nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Gerenza
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
SCIOPERO FARMACIE: PER FEDERFARMA "DECISIONE SOFFERTA"


"La nostra è stata una decisione molto sofferta. Far pagare le medicine alla popolazione era l'ultima cosa alla quale volevamo arrivare. Purtroppo non c'é stata data, da parte delle Regione Campania, la possibilità reale di tornare indietro". Lo ha detto Carlo Boscia, presidente di Federfarma Napoli. Il presidente Boscia - si legge nella nota - ha portato a conoscenza dei farmacisti la decisione della Regione di pagare subito le spettanze del mese di gennaio ai farmacisti che operano nella giurisdizione della ASL Napoli 1, ricordando che é stata fatta anche una "promessa" sempre da parte dei vertici regionali di pagare alla stessa Asl, entro la fine del mese, anche le spettanze del mese di febbraio. "Non esistono i figli di un dio minore. Vogliamo - ha proseguito Boccia - la centralità e la simultaneità dei pagamenti, non accetteremo mai di essere divisi da una strategia del passato che oggi non paga più". Tommaso Maggiore, presidente regionale di Federfarma ha affermato: "Il passaggio all'assistenza indiretta significa dire no ai tentativi di speculazione dei vertici regionali che cercano di far passare per una sofferta elargizione ciò che spetta di diritto ai farmacisti. Pagare una mensilità, quella di gennaio, a una parte dei farmacisti, significa voler spaccare la categoria: è un gioco al massacro dal quale vogliamo prendere le distanze". Maggiore ha ricordato che anche i farmacisti delle Asl di Salerno e di Caserta attueranno l'assistenza indiretta da domani, lunedì 20 ottobre, e si è impegnato a coinvolgere nella protesta anche le altre Asl di Napoli che al momento continuano ad assicurare l'assistenza diretta . Michele Di Iorio, presidente dell'Ordine dei Farmacisti di Napoli ha ricordato "tutti gli sforzi effettuati per scongurare la protesta". "Abbiamo cercato - ha detto - una mediazione a partire dal lontano 31 ottobre del 2002 . E' trascorso un anno tra promesse e rinvii, durante il quale la Regione non ci ha dato la possibilità evitare che questa dramatica vertenza cadesse sulle spalle dei cittadini, come purtroppo, da domani, accadrà". "Nelle ultime ore ho avuto la sensazione che finalmente i vertici Regionali siano riusciti a trovare tra di loro un accordo - ha aggiunto Di Iorio - Ho incontrato il governatore Bassolino che mi sembra abbia tutta la volontà di risolvere i problemi dei farmacisti. Le offerte delle ultime ore vanno verso quella direzione, ma è ancora troppo poco e appare tutto molto aleatorio. Sono convinto che la strada della mediazione è sempre da privilegiare, ma sono altrettanto certo che da domani la categoria deve iniziare la protesta nelle forme e nei modi individuati dai vertici provinciali e regionali della Federfarma , dando la disponibilità della categoria a sedersi nuovamente a un tavolo di trattative con i vertici della Regione". A margine della riunione è stato consegnato a tutti i farmacisti presenti l'elenco dei farmaci salvavita concordato con la regione Campania il 22 settembre 2003 da distribuire in regime di assistenza indiretta per conto del Servizio Sanitario Nazionale: Ossigeno terapeutico liquido gassoso, Morfina e derivati, Antiepilettici, Insulina, Adrenalina, Antiemorragici in tutte le forme farmaceutiche, Digitalici.

 
· Inoltre Sanità
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Sanità:
OSPEDALE DI AVERSA: L'UDC INTERVIENE SUL FUTURO DEL NOSOCOMIO

Punteggio medio: 0
Voti: 0

Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it