nCaserta Sette - informazione - news - attualità - cronaca - sport - turismo - musica e arte - reggia di caserta - giornalisti - giornalismop - attualità - omicidi - rapine - storia di caserta - per caserta - in caserta - con caserta


Privacy Policy / Cookies


IL TG ON LINE E' OFFERTO DA


GUARDA QUI LE VIDEONEWS


Follow Casertasette on Twitter

TV LIBERE: GIORNALISTI DI CASERTA A MATRIX


Il Blog di Prospero Cecere


UFFICI STAMPA TOP TEN A CASERTA (New Entry)

  
  Collabora con Noi
  Per Aziende ed Enti
  La tua vicenda qui
  Archivio Giornali
  Dischi Introvabili
  Servizi Emittenti Tv
  Spot & Doppiaggi
  Archivio Servizi Tg
  I tuoi ricordi in Dvd
  Musica-Party-Sfilate
  www.sannioturismo.com



  Archivio news
  Argomenti
  Cerca nel sito
  Invia una news
  Lista iscritti
  Messaggi privati
  News
  Recommend_Plus
  Sondaggi
SANITA', CASERTA: NEONATO IN INCUBATRICE MUORE PER INFEZIONE. INCHIESTA

Caserta, 25 ottobre 2012 (Casertasette) - Sarà la magistratura ad accertare le cause della morte di un neonato di appena un mese, deceduto ieri mattina presso l’Ospedale di Caserta. Nato prematuro il 22 settembre scorso, con un peso di un chilo e quattrocento grammi, era stato incubato per consentirgli una crescita rispetto al suo corpicino esile e minuto. Il decorso clinico, di apparente stabilità e di progressivo e lieve miglioramento, è precipitato ieri mattina a causa di una presunta infezione, così come riferito ai genitori dai sanitari - riferisce oggi il quotidiano Il Mattino -. Il padre e la madre, giovanissimi (lui residente nei pressi di Capua, lei, peraltro minorenne, della zona dell’alto Casertano) avevano visto il bambino per l’ultima volta martedì sera, nella sola ora consentita per la visita quotidiana. Ieri mattina, la triste notizia che ha spinto i genitori a sporgere una querela presso il drappello di polizia del nosocomio casertano con l’assistenza del loro legale, l’avvocato Ernesto De Angelis dello studio Stellato. La polizia ha provveduto a sequestrare le cartelle cliniche per consentire la formazione del fascicolo giudiziario aperto dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere che nella prossima settimana potrebbe disporre anche l’esame autoptico. La querela è stata presentata contro i sanitari del reparto di Pediatria e Neonatologia che saranno successivamente individuati dagli inquirenti come atto dovuto. I genitori, nella loro querela, si dicono scettici sull’improvvisa infezione e soprattutto sulla perforazione del piccolo stomaco del neonato addotta come motivo.


Follow Casertasette on Twitter

Parole correlate: Casertasette Caserta Sette Caserta cronaca Campania Napoli Benevento Avellino Salerno attualità ospedale nosocomio ambulanza 118 ambiente notizie news internet novità medici medicina san sebastiano anna reggia giornali quotidiani tv emittenti giornalisti giornalistici asl1 agricoltura radio televisione web stampa rassegna

 
· Inoltre Sanità
· News di redazione


Articolo più letto relativo a Sanità:
OSPEDALE DI AVERSA: L'UDC INTERVIENE SUL FUTURO DEL NOSOCOMIO

Punteggio medio: 3
Voti: 1


Ti prego, aspetta un secondo e vota per questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Normale
Cattivo



 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

www.casertasette.it