CASERTA, ROGHI ESTIVI: DECINE DI INCENDI SU MONTI TIFATINI
Data: Sabato, 06 agosto @ 09:43:14 CEST
Argomento: Cronaca




Giornata di fuoco sulle colline casertane ed in particolare sulla catena dei Monti Tifata che sovrastano i territori dei comuni di Capua, San Prisco, Casagiove, Caserta e Castelmorrone. Gli incendi appiccati in pi¨ punti, favoriti anche dal vento, hanno distrutto quindici ettari di terreno da pascolo e 10 ettari di bosco ceduo, tra S. Angelo in Formis e la localitÓ Vaccheria di Caserta e 15 ettari di terreno da pascolo e mezzo ettaro di bosco ceduo tra le localitÓ Comole e Termine di Castelmorrone. Andati in fumo sul Monte Castello di Caiazzo tre ettari di macchia mediterranea e poco meno di un ettaro di bosco ceduo. A Francolise un altro incendio ha distrutto circa due ettari di uliveto, mezzo ettaro di bosco e due ettari di coltura agraria abbandonata. Nell'opera di spegnimento sono stati impiegati gli addetti all'antincendio boschivo della regione Campania, della ComunitÓ Montana e della Sma, giovani del Servizio di protezione Civile e Guardie del Corpo Forestale con l'ausilio di un Canadair e due elicotteri del Servizio Fireste della regione, di base a Cellole e a S. Salvatore Telesino. La possibilitÓ di caricare acqua dal vicino fiume Volturno ha consentito al Canadair e ai due elicotteri di poter affrontare con efficacia l'avanzare del fuoco sui Monti Tifatini. Le fiamme hanno minacciato infatti di estendersi e di distruggere decine e decine di ettari di fitto bosco. Guardie del Corpo Forestale stanno indagando per tentare di identificare i responsabili dei roghi appiccati in vari punti dei "Tifatini"





Questo Articolo proviene da Casertasette
https://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
https://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=3905