CASERTA, SAN CLEMENTE ALLAGATA PER ROTTURA CONDOTTA ACQUA
Data: Domenica, 26 giugno @ 16:44:45 CEST
Argomento: Cronaca




Si continua a lavorare nella zona della frazione San Clemente di Caserta letteralmente allagata ed invasa da fango ed altri detriti a causa della falla di circa mezzo metro, apertasi nelle prime ore di ieri mattina nella condotta dell'acquedotto Campano, una struttura in cemento armato precompresso di un metro e mezzo di diametro. Un autentico fiume d'acqua ha trasportato a valle fango e detriti, travolgendo auto e moto e invadendo, poi, le abitazioni a piano terra e soprattutto i cantinati del complesso residenziale del Parco degli Aranci. Il fiume di acqua e detriti avrebbe provocato danni per centinaia di migliaia di euro. Attiva giÓ da ieri in Comune una commissione tecnica d'emergenza presieduta dal sindaco, Luigi Falco, che ha effettuato oggi un nuovo sopralluogo disponendo altri urgenti interventi. L'amministrazione comunale Ŕ orientata a costituirsi parte civile per il risarcimento dei danni, ancora in corso di stima. Prosegue, poi, senza soste il lavoro dei tecnici dell'acquedotto danneggiato, che raccoglie acqua proveniente da Campobasso, Boiano e Piedimonte Matese. Si tratta di una delle otto condotte che forniscono acqua alla Campania. I disagi per gli utenti serviti dalla condotta di san Clemente soprattutto quelli di Cercola, Casalnuovo, Volla, Castelcisterna, assicurano i dirigenti dell'acquedotto, dovrebbero durare fino a lunedý prossimo.(25.6.05)





Questo Articolo proviene da Casertasette
https://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
https://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=3768