LADRI DI MOZZARELLA DI CASERTA ALL'AEROPORTO DI MILANO
Data: Mercoledý, 27 aprile @ 22:20:35 CEST
Argomento: Cronaca




Sono undici le persone denunciate per furto aggravato per aver sottratto generi alimentari - ma sopratutto la mozzarella campana (che a Milano costa come l'oro) - per circa 8.500 euro al mese dalla societa' di ristorazione per cui lavoravano all'aeroporto milanese di Linate. L'indagine, denominata dagli investigatori della Polizia 'Operazione Bufala', scaturisce da una denuncia di furto contro ignoti presentata, il 24 marzo, alla Polizia di Stato, dal Capo Area vendite della Avenance S.p.A. (Gruppo Elior - societa' leader nel campo della ristorazione) presso l'aeroporto di Linate. Il capo area denuncia, dopo riscontri finanziari e gestionali, un ammanco mensile di circa 8.500 euro in derrate alimentari. Derrate custodite in apposite celle frigorifere, il cui accesso e' consentito a tutti i dipendenti in servizio. Su autorizzazione della Autorita' Giudiziaria, la polizia provvedeva quindi all'installazione di quattro telecamere dalle cui registrazioni video e' emerso che alcuni dei dipendenti, tra cui sono stati individuati cuochi, lavapiatti e addetti alla distribuzione pasti, al termine del turno di servizio asportavano indebitamente derrate alimentari (in particolare mozzarelle di bufala) di vario genere occultate in sacchetti di plastica. Sono stati quindi avviati servizi di appostamento e pedinamento. L'operazione si e' conclusa con 11 perquisizioni domiciliari, di cui quattro con decreto dell'Autorita' Giudiziaria e la conseguente denuncia dei dipendenti per furto aggravato.





Questo Articolo proviene da Casertasette
https://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
https://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=3436