DAL NAPOLETANO A CASERTA PER COMMETTERE RAPINE: INSEGUITO E ARRESTATO
Data: Giovedý, 14 ottobre @ 15:57:30 CEST
Argomento: Cronaca




Si Ŕ concluso con una sparatoria e con un bandito leggermente ferito ad un piede, l'inseguimento di due persone che tentavano di fuggire a bordo di una Renault Clio e di un fuoristrada rapinato a Santa Maria Capua Vetere ad un giovane. Il rapinatore ferito, Giuseppe Scuotto, di 31 anni di Afragola ed un complice, che sarebbe stato giÓ identificato dai carabinieri hanno raggiunto Santa Maria Capua Vetere con una Renault Clio. Armi in pugno hanno costretto un giovane a consegnare il fuoristrada sul quale viaggiava e sono, poi, fuggiti in direzione di Aversa. Il rapinato ha avvertito la Centrale Operativa dei carabinieri ed una pattuglia ha incrociato le due vetture in fuga sulla Statale 7 bis, a qualche chilometro da Teverola. I malviventi sono stati raggiunti in prossimitÓ del centro abitato di Casaluce e per sfuggire alla cattura hanno fermato i due automezzi e minacciato con una pistola i militari che, secondo quanto si Ŕ appreso, hanno risposto al fuoco. All'arresto di Scuotto ha partecipato anche un poliziotto, che in borghese e libero dal servizio, si Ŕ trovato in zona durante le fasi movimentate dell'inseguimento. Il presunto complice di Scuotto Ŕ riuscito ad allontanarsi a piedi nella campagna circostante. La "Clio" Ŕ stata sequestrata; il fuoristrada restituito al proprietario. Giuseppe Scuotto Ŕ stato rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, dopo essere stato medicato nel pronto soccorso dell'ospedale di Aversa.





Questo Articolo proviene da Casertasette
https://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
https://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=2461