MARCIANISE (CASERTA): INTASCA TANGENTE, ESCE DA NEGOZIO E LO ARRESTATO
Data: Lunedý, 31 maggio @ 20:20:01 CEST
Argomento: Cronaca




CASERTA, 31 MAGGIO 2010 (Casertasette) - I carabinieri del comando provinciale di Caserta hanno arrestato , all'uscita di un negozio di Marcianise, dove aveva ritirato 800 euro, prima rata di una tangente imposta al titolare, Francesco Madonna, di 37 anni,ritenuto esponente del locale clan camorristico "Piccolo-Letizia", meglio conosciuto come clan dei "quaqquarone". Per anni in guerra con l'altro clan locale, quello dei "mazzacane", capeggiato dai fratelli Salvatore e Domenico Belforte, i "quaqquarone", secondo i Carabinieri stanno tentando di riconquistare gli spazi perduti dai rivali di sempre decimati dai numerosi arresti di capi e gregari e dal sequestro beni per milioni di euro. L'arrestato Ŕ stato rinchiuso nel carcere di S.Maria Capua Vetere.





Questo Articolo proviene da Casertasette
https://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
https://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=19524