CASERTA: NEL BUNKER DI CASALE LIBRI RELIGIOSI E FOTO GIOVANNI PAOLO
Data: Mercoledý, 12 maggio @ 19:13:43 CEST
Argomento: Cronaca




CASAL DI PRINCIPE (Caserta), 12 maggio 2010 (Casertasette) - Il covo scoperto dai carabinieri del Reparto investigativo del comando provinciale di Caserta a Casal di Principe - una stanzetta con un letto e un piccolo bagno - e' stato realizzato, in cemento armato al di sotto della cantina dell'abitazione di un ausiliario del traffico del locale Comune, Vincenzo Locusta, ed e' raggiungibile attraverso una botola. Nel rifugio scoperto oggi, come nel bunker occupato per qualche tempo, prima della sua cattura, da Giuseppe Setola, capo dell'ala stragista dei casalesi e accusato di numerosi omicidi e la strage di Castel Volturno, i carabinieri hanno trovato libri dal contenuto religioso e alcune foto di Giovanni Paolo II. Vincenzo Locusta ed il figlio, che si trovavano in casa al momento dell'irruzione dei carabinieri sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di S.Maria Capua Vetere. Nel corso della perquisizione dell'abitazione i militari hanno anche trovato due pistole, un fucile e munizionamento vario regolarmente detenute dall'ausiliario del traffico. Le tre armi sono state sequestrate in via amministrativa.





Questo Articolo proviene da Casertasette
https://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
https://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=19430