SCENARIO MACABRO A CALVI RISORTA (CASERTA): BAMBOLE E STATUE SACRE
Data: Lunedý, 27 agosto @ 15:47:39 CEST
Argomento: Cronaca




Bambole in plastica appese alle travi di legno, raffigurazioni e statue sacre riposte per terra. Gli agenti del Corpo forestale dello Stato nel corso di una perlustrazione in localitÓ Zuni, alla periferia di Calvi Risorta (Caserta) si sono trovati davanti ad uno scenario davvero macabro. Ora sono in corso indagini per stabilire a cosa servisse questo materiale. Gli agenti, in zona per individuare i possibili autori degli incendi che si sono verificati nei giorni scorsi, hanno notato uno stretto passaggio ricavato in un sottobosco fittissimo. Gli investigatori si sono addentrati lungo il sentiero e ad una quarantina di metri di distanza hanno trovato la baracca. Ma non solo: nella stessa zona gli uomini della forestale hanno scoperto anche una coltivazione di canapa indiana. Nello stesso luogo c'erano anche taniche di plastica, usate molto probabilmente per innaffiare le stesse piante, ed alcuni attrezzi. Le piante erano state poste su una doppia file, superando giÓ i due metri di altezza. I poliziotti hanno quindi deciso di appostarsi. Dopo qualche ora di attesa hanno visto arrivare due giovani che poco dopo sono stati sorpresi mentre curavano le stesse piante. I due giovani - entrambi del luogo, uno di 24 anni e l'altro di 19 - sono stati arrestati. (27 agosto 2007-15:45)





Questo Articolo proviene da Casertasette
https://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
https://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=12288