A NAPOLI QUATTRO MORTI IN POCHI GIORNI: MA L'ESPRESSO CI ANNOIA CON SAVIANO
Data: Venerdý, 10 agosto @ 19:49:17 CEST
Argomento: Cronaca




Caserta - Il popolo delle mail dice basta alla monotonia alla quale ci sta abituando L'Espresso dove lo stesso autore di Gomorra, Roberto Savianio, riassume a puntate il suo libro. Oggi, la replica sull'allarme Casalesi e la necessitÓ di spostare l'attenzione investigativa su Caserta che non avrebbe avuto la stessa di Napoli. L'articolo del settimanale - anticipato ieri da un'agenzia - arriva il giorno in cui a Napoli, all'esterno del Magic World, sicari senza pietÓ uccidono un pregiudicato davanti a decine di persone, la moglie e i figli di 14 e 8 anni. L'omicidio Ŕ il quarto - a Napoli - in una settimana. 'Cambia disco', chiede il popolo delle mail a L'Espresso: ci sono tanti testimoni di camorra abbandonati dopo avere fatto arrestare pericolosi pregiudicati i quali si domandano: 'Ma i camorristi, veramente hanno paura di un romanzo come Gomorra e pensano davvero di disturbare l'autore con qualche minaccia?' Quanti giornalisti (non protetti) che scrivono, anche con maggiori approfindimenti, ogni giorno di mafia, camorra e ndrangheta dovrebbero essere giÓ stati 'eliminati' a tutt'oggi? Ma L'Espresso continua a 'santificare'. (10 agosto 2007-19:50) da L'Espresso on line





Questo Articolo proviene da Casertasette
https://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
https://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=12152