IL NIPOTE DEL BOSS...BOSSA DI NAPOLI ARRESTATO AD AVERSA
Data: Venerdý, 28 luglio @ 20:46:28 CEST
Argomento: Cronaca




Dal nome anzi dal cognome...un programma. La polizia ha arrestato ad Aversa Giuseppe De Luca Bossa, di 29 anni, pregiudicato nipote del boss Antonio e figlio di Umberto, detto 'Umbertino', altro elemento di primo piano dell'organizzazione. Il giovane era latitante dal 20 luglio scorso, da quando nei suoi confronti il Tribunale di Nola ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere con l'accusa di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsioni e porto e detenzione abusivo d'armi. L'uomo Ŕ stato bloccato da una pattuglia del commissariato di Aversa, insieme con un cugino, Antonio Tessitore, di 27 anni, con precedenti per spaccio di stupefacenti. Erano a bordo di una Golf e da Aversa stavano dirigendosi verso Gricignano. Luca Bossa era sorvegliato speciale con obbligo di dimora a Napoli, ma venuto a conoscenza del provvedimento restrittivo del Tribunale di Nola aveva lasciato la zona di Ponticelli, nella quale aveva l'obbligo di dimora e tentato di sfuggire all'arresto trasferendosi nella zona aversana. Tessitore, considerato il legame di parentela con il latitante Ŕ stato soltanto denunciato per favoreggiamento.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=7029