ECOBALLE A VILLA LITERNO (CASERTA): AGRICOLTORI ORGANIZZANO BLOCCO STRADALE
Data: Domenica, 28 maggio @ 20:32:06 CEST
Argomento: Ambiente




Villa Literno non si fida pi¨ del Commissariato di Governo per l'Emergenza Rifiuti. "Il comportamento di Catenacci non Ŕ pi¨ credibile", ha dichiarato il presidente del Consiglio Comunale liternese Aurelio Ucciero, "ci ha fatto promesse che non ha mantenuto". Ucciero era reduce da un incontro con i proprietari dei terreni interessati all'allargamento del sito di stoccaggio delle Ecoballe (in localitÓ Lo Spesso, fra Giugliano e Villa Literno), con la presenza del sindaco Enrico Fabozzi e numerosi esponenti della maggioranza. Al termine dell'incontro, gli agricoltori hanno fatto chiaramente capire che non concederanno i loro terreni per far depositare altri rifiuti. "Il Comune di Villa Literno ha giÓ dato tanto", troppo secondo alcuni. Si avverte l'assenza di una politica di pianificazione seria e corretta, nel rispetto degli impegni presi. "Il Commissariato di Governo- aggiunge Ucciero- si assumerÓ la responsabilitÓ dei suoi atti". Intanto Ŕ stata resa pubblica la lettera del sindaco Enrico Fabozzi al Commissario di Governo Corrado Catenacci: "se ci saranno le barricate io sar˛ dalla parte dei cittadini". E giÓ sono in programma i primi blocchi alla strada di accesso al sito. "La decisione di Catenacci- spiega Fabozzi- getta alle ortiche le dichiarazioni d'impegno che lui stesso rese in modo solenne, mortificando il territorio e la popolazione di Villa Literno". (28 maggio 2006-20:30)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=6442