GIUSTIZIA: IL MOSTRO DEL CIRCEO POTREBBE FINIRE NEL MANICOMIO DI AVERSA
Data: Giovedì, 25 maggio @ 07:33:11 CEST
Argomento: Cronaca




Ottanta giorni per una perizia psichiatrica su Angelo Izzo, noto come il mostro del Circeo. Lo ha deciso il Gup del Tribunale di Campobasso nell'udienza a carico di Izzo, accusato di avere ucciso nell'aprile del 2005 a Ferrazzano (Campobasso) Maria Carmela Linciano e la 14enne Valentina, moglie e figlia del boss della malavita pugliese Giovanni Maiorano. Per Izzo era stato deciso nelle settimane passate un procedimento con il rito abbreviato condizionato all'effettuazione di una perizia psichiatrica. In aula ieri mattina Izzo era assente mentre era presente Giovanni Maiorano. E ora si fa avanti lo spettro del manicomio criminale. Secondo gli avvocati di Parte Civile se il mostro del Circeo dalla perizia psichiatrica avviata ieri risulterà incapace di intendere e di volere potrebbe finire in una struttura per malati di mente. «Il giudice - ha spiegato il legale di parte civile Francesca Conte - nell'avviare la perizia ha chiesto di valutare anche la pericolosità del soggetto e in questi casi il Codice dice che se non si risponde penalmente si risponde sotto un profilo di misura di sicurezza, insomma si finisce negli Opg, a Barcellona o ad Aversa (Caserta)». (25 maggio 2006-07:30)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=6393