CASERTA, BOSS UCCISO A CASERTA: QUESTORE DISPONE FUNERALI BLINDATI
Data: Mercoledý, 24 maggio @ 14:16:59 CEST
Argomento: Cronaca




Il questore di Caserta, Mario Papa ha disposto lo svolgimento in maniera strettamente privata dei funerali di Michele Caterino, il pregiudicato ucciso con colpi di pistola sabato scorso a Cesa, nelle adiacenze dell'abitazione del fratello, Nicola, ritenuto capozona di un clan camorristico vicono ai Casalesi. E' stato quindi disposto che la salma, dopo l'esame necroscopico, che dovrebbe essere eseguito nel pomeriggio nell'Istituto di medicina legale dell'Ospedale di Caserta, sia trasportata direttamente nel cimitero di Cesa per la sepoltura. Sul fronte delle indagini fino ad ora polizia e carabinieri non sono riusciti a raccogliere elementi utili per chiarire il movente e risalire a mandanti ed esecutori materiali dell'omicidio. Gli investigatori non escludono che vero bersaglio dei due sicari che hanno ucciso Michele Caterino con colpi di una pistola calibro 9x19, solitamente utilizzata da militari della Nato, fosse Nicola, da punire probabilmente per sconfinamenti in zone controllate da altre organizzazioni. L'agguato potrebbe anche rientrare nello scontro aperto da tempo dai due clan che proprio nella zona di Cesa si contendono il predominio delle estorsioni e dei traffici illeciti. (24 maggio 2006-14:15)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=6381