MOGLIE, FIGLI E FESTA DELLA MAMMA TRADISCONO RAPINA-FARMACIE. ARRESTATO
Data: Marted, 16 maggio @ 17:30:45 CEST
Argomento: Cronaca




Scappato da un mese a Caserta per sfuggire alle forze dell' ordine che lo cercavano per alcune rapine in farmacia, Davide Molino, 31 anni, di Settimo Torinese (Torino) tornato a casa per la festa della mamma per festeggiare la moglie e la figlia, ma i carabinieri di Chivasso se ne sono accorti e lo hanno arrestato. La moglie, infatti, aveva steso un paio di pantaloni dell' uomo e la circostanza non sfuggita ad un militare che domenica scorsa passeggiava sotto casa sua. Molino accusato di essere l' autore materiale di due rapine ed sospettato di averne fatte altre 10, tutte nei primi quattro mesi dell' anno. In una, avvenuta il 20 gennaio a Torino, stato notato fuggire su una Peugeot 106 targata Cuneo e le tre cifre finali 878. Attraverso una ricerca mirata, emerso che solo sei vetture avevano quel tipo di targa ed in particolare uno dei proprietari, un ragazzo, aveva dei piccoli precedenti. Ma la certezza che fosse Molino l' autore degli assalti in farmacia arrivata in una rapina avvenuta a Castiglione lo scorso 18 aprile, quando il titolare ha colpito alla testa il rapinatore e gli ha tolto una calza da donna con cui abitualmente si copriva. Durante la fuga, poi, il farmacista ha letto l' intera targa della macchina e ha denunciato tutto ai carabinieri. Nonostante le ricerche, l' uomo non stato subito rintracciato essendosi nascosto a Caserta dai genitori. Lo ha tradito la mancanza della famiglia e la voglia di festeggiare la festa della mamma con la figlia di cinque anni. (16 maggio 2006-17:30)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=6255