CASERTA, CARABINIERI: GENERALE CETOLA PREMIA MILITARI DISTINTISI IN SERVIZIO
Data: Mercoledì, 14 settembre @ 13:33:15 CEST
Argomento: Difesa




Sessantatré carabinieri, appartenenti alle Regioni Campania, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise che si sono distinti in operazioni di servizio condotte nei mesi di luglio ed agosto sono stati premiati dal generale di corpo d'armata Massimo Cetola, comandante interregionale "Ogaden". I militari premiati da Cetola hanno partecipato a varie operarazioni: il 13 luglio, nelle province di Isernia, Napoli e Caserta, militari della Compagnia di Venafro (Isernia) che a conclusione di attività d'indagine hanno arrestato 23 appartenenti ad una organizzazione criminale dedita al traffico di stupefacenti con il sequestro di un autosalone e 14 auto (valore stimato 400.000 euro), una pistola e varie quantità di stupefacenti. Il 20 luglio, in varie province d'Italia, militari del Nucleo Operativo di Benevento, con l'arresto di 31 pregiudicati componenti una associazione per delinquere di tipo camorristico che per le sue attività criminali aveva commesso estorsioni, attentati dinamitari, riciclaggio di denaro. Il 30 luglio, a Pomigliano d'Arco, militari del Nucleo Operativo di Castello di Cisterna che avevano arrestato sei persone colte in flagrante rapina ai danni di due minori. Il 5 agosto, in Manduria (Taranto), militari della locale Compagnia che avevano tratto in arresto un pregiudicato per rapina ad Istituto di Credito; il 6 agosto, nell'agro aversano, militari del Gruppo di Aversa e della Stazione di Sant'Arpino (Caserta) che avevano tratto in arresto due pregiudicati responsabili di estorsione aggravata e rapina. Il 25 agosto, a Napoli, militari della Compagnia di Poggioreale e della Stazione di Barra che avevano sottoposto a fermo di indiziato di delitto un pluripregiudicato, vicino a un clan camorristico, ritenuto responsabile di tentato omicidio nei confronti di due guardie giurate e di carabinieri, rapina aggravata, detenzione e porto illegale di arma da fuoco. Il 27 agosto, a San Ferdinando di Puglia (Foggia), militari della locale Stazione che avevano tratto in arresto un pregiudicato responsabile di rapina aggravata ad un Ufficio Postale. Il 28 agosto, a Melfi (Potenza), militari della locale compagnia che avevano tratto in arresto tre rumeni responsabili di rapina aggravata e sequestro di persona ai danni di due agricoltori; il 28 agosto, a Pagani (Salerno), militari della locale tenenza e della Compagnia di Nocera Inferiore che avevano tratto in arresto un pluripregiudicato per rapina ai danni di una tabaccheria del luogo.(14 settembre 2005-13:35)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=4039