60 ANNI DELLA PROVINCIA DI CASERTA: SARA' CACCIA AI POSTI (E RESSA) NELLA REGGIA
Data: Venerdì, 02 settembre @ 08:50:58 CEST
Argomento: Enti e Comuni




Uno spettacolo nella Reggia di Caserta aperto a tutti i cittadini dei 104 comuni della Provincia di Caserta. Si scatenerà probabilmente una caccia al posto, con possibili resse fra il pubblico per sedersi ed assistere all'apertura delle celebrazioni dei 60 anni della Provincia di Caserta. Ci sarà Massimo Ranieri, Andrea Griminelli, che si esibirà in anteprima mondiale con un flauto d'oro massiccio tempestato di diamanti, Lino Cannavacciuolo, la Nuova Compagnia di Canto Popolare e Sebastiano Somma tra gli ospiti d'onore dello spettacolo che, domenica prossima, 4 settembre, nel parco della Reggia di Caserta, darà il via alle celebrazioni per la ricorrenza dei 60 anni dalla ricostituzione della Provincia della città di Caserta. La manifestazione è stata presentata al palazzo Vanvitelliano dal presidente della provincia e Tiziana Panella, assessora alla cultura e agli eventi. La kermesse, dall'emblematico titolo 'Destate Caserta', sarà condotta da Luisa Corna e Fabio Canino. L'ingresso sarà libero. "Sarà una festa aperta a tutti i cittadini dei 104 Comuni della provincia - ha spiegato il presidente dell'Amministrazione provinciale - per celebrare il sessantesimo compleanno della ricostituzione della Provincia ma anche un momento significativo di recupero della nostra memoria". "L'evento - ha detto l'assessore Panella - sarà un viaggio attraverso i cinque sensi legati ai prodotti tipici del territorio casertano". "La vista - ha spiegato Pannella - si legherà alla bellezza del gioiello, in una sfilata che andrà ad esaltare la creatività degli artigiani orafi del 'Tari' di Marcianisé ed il riconoscimento assegnato al suo presidente, Gianni Carità. Poi il vino, tema legato al senso dell'odorato vedrà protagonista il sommellier Vincenzo Ricciardi. Il tatto, sarà rappresentato dalla seta con una performance di due artisti volanti che si esibiranno in un grande drappo insieme alla sfilata delle modelle vestite da Lorenzo Riva. Il riconoscimento sarà assegnato ad uno storico e studioso della seta, don Battista Marello. Per il gusto non poteva mancare la mozzarella che sarà rappresentata dal presidente del consorzio tutela della mozzarella di bufala campana, Francesco Serra. Ed infine, ad esaltare l'udito è stato scelto un suono: il rombo degli aerei dell'Accademia aeronautica, ormai legata indissolubilmente alla storia di Caserta". "La consegna dei riconoscimenti - ha proseguito Pannella - sarà introdotta da brani letterari composti da cinque scrittori casertani: Carla D'Alessio, Pino Montesano, Antonio Pascale, Francesco Piccolo e Barbara Rossi Prudente. A completare la festa della casertanità, numerosi rappresentanti del mondo sportivo". "Lo spettacolo si svolgerà nel parco della Reggia, nei pressi della Fontana di Eolo - ha concluso Pannella - dove sono stati allestiti il palco e 4000 posti a sedere. L'accesso ed il trasporto presso il luogo dello spettacolo saranno gratuiti. I servizi navetta sono organizzati dai mezzi dell'Acms".





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=3984