SAN PRISCO (CASERTA): POLIZIA ARRESTA DUE LATITANTI DEI CASALESI
Data: Giovedý, 01 settembre @ 13:26:03 CEST
Argomento: Cronaca




Andrea Stabile Aversano, di 59 anni, ed il figlio Luigi, di 28 anni, latitanti da oltre un anno, sono stati arrestati dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Caserta. I due sono stati trovati dalla polizia in un edificio all'interno di un parco situato a San Prisco, nel casertano. Padre e figlio, ritenuti due personaggi molto importanti nello scacchiere della camorra 'Casalese', capeggiata da Francesco Schiavone detto 'Sandokan', erano ricercati in base ad un'ordinanza di custodia cautelare per associazione mafiosa. Andrea Stabile Aversano deve scontare, infatti, la pena di sette anni di reclusione per associazione mafiosa, mentre il figlio Luigi, deve scontare sei anni e mezzo di pena per lo stesso reato. Gli agenti della squadra mobile, diretti dal vicequestore Olimpia Abate, con il vicedirigente Antonio Palmiero, hanno fatto irruzione nell'edificio all'alba di oggi. I due arrestati sono ritenuti dagli investigatori i capi zona dei 'Casalesi' a San Prisco, San Tammaro, Santa Maria Capua Vetere e Capua. (1 sett. 2005)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=3981