CASERTA, I FATTI DI LUGLIO (8): NUOVO PRELIEVO MULTIORGANI IN OSPEDALE
Data: Sabato, 30 luglio @ 18:32:44 CEST
Argomento: Medicina




Nuovo prelievo multiorgani nell'ospedale 'San Sebastiano' di Caserta dopo quello effettuato di giovedý scorso. Anche in questa circostanza, per singolare fatalitÓ, il donatore Ŕ un sottufficiale dell'Aeronautica Militare in servizio presso la base aerea militare di Grazzanise, sede del IX Stormo 'Francesco Baracca', L.V. di 24 anni, rimasto gravemente ferito in un incidente stradale alle prime ore di sabato scorso, nei pressi di Teano. Le condizioni del giovane, ricoverato nella sala di Rianimazione dell' ospedale di Caserta, si sono mantenute gravissime fino alla morte encefalica la cui osservazione era iniziata la notte scorsa e certificata dall' equipe sanitaria della unitÓ operativa di Anestesia e Rianimazione. Il prelievo degli organi Ú stato autorizzato dai genitori. Al sottufficiale, che era iscritto all'Aido, l'associazione dei donatori d' organi, sono stati prelevati cuore, fegato e reni dai chirurghi dell'Ospedale Niguarda di Milano, del Policlinico Federico II di Napoli, dell'ospedale Cardarelli di Napoli in collaborazione con i sanitari dell'ospedale di Caserta e gli specialisti del laboratorio analisi per le tipizzazioni. Il cuore Ŕ stato trasportato a Milano con un aereo speciale; il fegato a Napoli per essere impiantato a un paziente in lista d'attesa al Cardarelli di Napoli; i reni sono stati avviati per il trapianto su due pazienti del policlinico universitario partenopeo. Le squadre chirurgiche con gli organi prelevati hanno sollecitamente raggiunto Napoli per l'aereoporto di Capodichino e per i due complessi ospedalieri con l'assistenza della Polizia Stradale.(19 luglio 2005)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=3871