GIOCATORI ARGENTINI FALSI RESIDENTI A CASERTA: DENUNCIA DI CARRARO
Data: Mercoledì, 06 luglio @ 11:20:44 CEST
Argomento: Cronaca




Un calciatore di Moschiano, in provincia di Avellino, è stato arrestato dai carabinieri di Caserta a seguito delle indagini della procura di Santa Maria Capua Vetere che hanno scoperto un giro di false residenze di calciatori argentini che venivano erogate con facilità dal comune capoluogo. Roberto Dalia, questo il nome del calciatore che si spacciava per procuratore, vendeva i calciatori a varie società di calcio a 5. A presentare la querela è stato Franco Carraro, presidente della Federazione Gioco Calcio. Ultimamente il Dalia, agli arresti domiciliari, aveva esteso l'attività in provincia di Torino. Numerose le squadre di calcio che hanno acquistato i giocatori del Sud America con residenze false.(6 luglio 2005)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=3815