CASERTA, CONSULENTI DEL LAVORO: IL MINISTRO ALEMANNO AL CONVEGNO DELL'ORDINE
Data: Venerdì, 18 febbraio @ 13:54:25 CET
Argomento: Lavoro




Sarà il ministro Gianni Alemanno l’ospite d’eccezione del convegno “I consulenti del lavoro e le politiche per l’emersione del lavoro nero”, appuntamento che si terrà lunedì prossimo (21 febbraio) al forum centro congressi di Caserta, organizzato dall’Unione provinciale Ancl, il sindacato di categoria. Sul tappeto ci sarà un tema tristemente legato al territorio casertano, quello del lavoro senza regole e senza garanzie, con l’obiettivo di individuare le politiche che ne consentano l’emersione. Sarà un incontro di grande spessore tecnico, visto che per l’organizzazione il direttivo provinciale dell’Ancl (composto dal presidente Carlo D’Angiò, il vice Carmine Esposito, Domenico Monaco, Giovanni Giaquinto e Camilla Marrone) ha collaborato a stretto contatto con il Censis. Le conclusioni saranno affidate al ministro Alemanno, ma accanto a lui saranno presenti gli onorevoli Umberto Pirilli (parlamentare europeo – commissione industria e ricerca) e Vincenzo Miceli (presidente dell’ente nazionale di previdenza consulenti del lavoro). A confrontarsi sul tema sono stati chiamati i vertici provinciali degli enti coinvolti (Inps, Inail, Agenzia delle Entrate) insieme con i migliori esperti nazionali: la dottoressa Maria Pia Camusi (sociologa – direttore di ricerca Censis), Rosario De Luca (consulente del lavoro) e Mario Scicutella (ordinario di Economia e gestione delle imprese all’università di Bari). Nell’ambito del convegno sarà attivato uno sportello telematico “Enpacl on line”, con la presenza di funzionari qualificati per rispondere alle problematiche della previdenza di categoria dei consulenti del lavoro. Il convegno cade in un momento decisivo per i consulenti del lavoro, che il prossimo 25 febbraio voteranno per il rinnovo del consiglio provinciale dell’ordine. In campo, sostenuta dall’Ancl, c’è la lista “Consulenti verso il futuro”, che presenta una squadra di professionisti uniti per realizzare il cambiamento ai vertici della categoria. Candidato alla presidenza è il professionista Mattia Branco, al consiglio dell’ordine aspirano Luigi Aldi, Antonio Biscotti, Claudio Buono, Angela Feola, Giovanni Grimaldi e Raimondo Vella, mentre per il collegio dei revisori dei conti sono schierati Domenico Monaco, Francesco Basile e Ugo Varone.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=3120