QUALCUNO PAGA I DISOCCUPATI PER PROTESTARE ANCHE A FERRAGOSTO
Data: Giovedì, 14 agosto @ 15:24:48 CEST
Argomento: Lavoro




"Qualcuno forse paga i disoccupati per protestare anche alla vigilia di Ferragosto?" Se lo domandano in molti dopo l'ultima protesta di oggi a Napoli. Un corteo di aderenti alla sigla Eurodisoccupati napoletani (come al solito in compagnia della immancabile e costosa sigaretta in bocca) ha attraversato la città, da piazza Mancini fino alla sede della Regione, sotto un sole africano. Più di un manifestante (che non evita di sorridere quando una telecamera lo inquadra) è stato costretto a fermarsi in qualche bar rimasto aperto per bere. Le donne, invece, cercavano di alleviare il solleone con dei ventagli. Il corteo, scortato da polizia e vigili urbani, ha attraversato peraltro una città semideserta dopo le ultime partenze per il Ferragosto. A quanto pare, le proteste dei disoccupati napoletani si verificano con una precisione da calendario sportivo: fare i cortei è diventato un vero e proprio lavoro.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=308