BANCARI ARRABIATI: NELLO SPOT DI CONTO ARANCIO NOSTRA IMMAGINE E' DISTORTA
Data: Lunedì, 07 febbraio @ 13:27:57 CET
Argomento: Economia




Per la Fiba-Cisl della Basilicata lo spot del Conto Arancio diffuso da varie tv in questi giorni dove un dipendente invita in 'segreto' a indirizzarsi sulla Banca Ing Direct, danneggerebbe l'immagine dei bancari. E per questo avvierà le necessarie azioni legali. E' una campagna - sostiene la Fiba-Cisl - fortemente offensiva nei confronti dei lavoratori del credito in quanto rappresenta l' immagine di un bancario inaffidabile, infedele nei confronti dell'azienda, psicologicamente instabile, timoroso e maniacale. E' uno spot - sostiene l' organizzazione sindacale - altamente lesivo della professionalità, della dignità e della moralità dei lavoratori del settore bancario". La notizia arriva qualche giorno dopo l'inchiesta della Procura di Napoli su alcune prostitute che si sarebbero intrattenute con diversi direttori di banca e pagate da un correntista, un gioielleiere di Caserta, per ottenere facilitazioni nel rapporto creditizio.
Su questa vicenda, però, i bancari non hanno ancora annunciato nessuna azione da intraprendere.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=3065