CASERTA, LOTTERIA ITALIA: CACCIA AI VINCITORI DEI BIGLIETTI. FORSE TURISTI
Data: Venerdý, 07 gennaio @ 19:57:51 CET
Argomento: Tempo libero




Tre premi della Lotteria Italia, da 900 mila, 400 mila e 15 mila euro sono stati assegnati ai possessori di biglietti venduti in provincia di Caserta, ma a gioire, probabilmente, non saranno stati casertani residenti, ma automobilisti di passaggio nella zona. I biglietti estratti sono stati venduti, infatti, a Teano, (900 mila euro) nell'area di servizio Teano Ovest, dell'Autostrada del Sole, nella direzione Roma Napoli; in una tabaccheria di Casapulla, (400 mila euro) a pochi chilometri da Caserta, sulla Statale Appia, in una rivendita dove i clienti abituali non sono molti e dove, invece, in prevalenza a rifornirsi di sigarette o di altri prodotti in vendita sono automobilisti in transito diretti verso il capoluogo di Terra di Lavoro o a Santa Maria Capua Vetere. E, infine, nell'area di servizio di S. Nicola la Strada dell'Autostrada del Sole, nel tratto Caserta Nord- Napoli. Di tanto sono convinti i gestori delle due aree di servizio e Nicola Mastroianni, che insieme con la moglie e le tre figlie gestiscono la rivendita di tabacchi di Casapulla. Fuori alla tabaccheria un cartello riproduce il biglietto che consentirÓ al fortunato possessore di ricevere oltre 70 milioni delle vecchie lire. "Il nostro auspicio -spiega Mastroianni, che ha l'hobby delle limousine (ne possiede due, di colore bianco, che concede a nolo per i matrimoni) - Ŕ che la fortuna possa avere baciato un casapullese o, comunque, un nostro conterraneo. La nostra clientela - spiega - Ŕ composta in prevalenza da automobilisti di passaggio o da clienti dei numerosi esercizi commerciali presenti su questo tratto dell'Appia, che richiamano acquirenti da diversi centri della provincia ma anche del Napoletano. E capita spesso, negli anni, che nel periodo della Lotteria Italia - conclude Mastroianni - automobilisti di passaggio si fermino proprio per acquistare tagliandi e tentare la fortuna". Se a Casapulla c'Ú qualche speranza che il superfortunato possa essere della zona, nelle due aree di servizio Ŕ quasi certo che i due tagliandi siano stati acquistati da automobilisti e camionisti di passaggio. "Sono anni - dice una cassiera - che i nostri avventori nel pagare il conto del bar e del ristorante o acquistando sigarette chiedono biglietti della lotteria. Di solito a tentare la fortuna sono anche molti camionisti o turisti stranieri".





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=2819