INCHIESTA SU FALLIMENTI: ARRESTATI GIUDICE, COMMERCIALISTI E IMPRENDITORE
Data: Martedý, 07 dicembre @ 16:29:34 CET
Argomento: Cronaca




Sono l'imprenditore casertano Salvatore Capacchione e i commercialisti romani Luciano Quadrini e Raffaele Campione (quest'ultimo agli arresti domiciliari) gli altri destinatari, con il giudice fallimentare Pierluigi Baccarini, delle misure restrittive disposte stamattina dal gip di Perugia nell'ambito dell'inchiesta sui fallimenti (leggi anche qui). A tutti loro, e a una quinta persona il cui ordine di custodia Ŕ in corso di esecuzione, viene contestato il reato corruzione in atti giudiziari; Capacchione Ŕ accusato anche di bancarotta. Gli arresti discendono dalla riunione di due distinti filoni di indagine: il primo sul fallimento di una cooperativa edilizia, nel quale Ŕ coinvolto Capacchione, il secondo sulla gestione degli immobili della ex Dc. In particolare la procura di Roma indaga sulle posizioni di professionisti e dipendenti amministrativi; quella di Perugia si occupa delle toghe.(fonte: repubblica.it)





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=2692