GIURISPRUDENZA: CANE O GATTO ALL'ASTA? NON E' POSSIBILE
Data: Sabato, 13 novembre @ 11:24:23 CET
Argomento: Giudiziaria


Il cane o il gatto non possono essere messi all'asta...

Lo afferma il Consiglio di Stato, in un particolare caso venuto all’attenzione di questa Magistratura amministrativa, nel senso che si trattava di dichiarare legittimo non un regolamento del Comune che consentiva la donazione di " cane e gatti" a mezzo di iniziative caldeggiate da associazioni animaliste e tese " all’adozione " di queste creature. Ebbene, ne è nata subito una polemica portata all’attenzione della Magistratura. Si è detto che questo regolamento andava interpretato anche allorquando, in qualche fiera o in qualche manifestazione sportiva, il cane o il gatto veniva ad essere assegnato come premio o come vincita o come omaggio per i partecipanti ad una gara o ad un torneo. Il Consiglio di Stato ha, giustamente, bocciata questa " singolare" tesi. Gli amici dell’uomo non possono essere portati sul tavolo del " bingo". E’ soltanto l’amore che ne può consentire l’affidamento ad un terzo, come nel caso delle adozioni. Non certamente il " gioco". Sempre il Consiglio di Stato ha richiamato anche la legge 116/92 per sottolineare che gli animali, vittime di maltrattamenti, abbandoni o uccisioni " gratuite" sono esseri viventi sensibili al dolore e vanno protetti con i sentimenti di pietà riservati ad ogni creatura, umana o non. a cura del prof. avv. Centore (clicca qui)

Che tempo fa? Consulta il Meteo: Il tempo a Roma, Milano, Napoli, Venezia, Bari, Napoli, Caserta, Padova, Bologna, Ferrara, Livorno...





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=2609