S. MARIA C.V.: GIOSTRINE ROTTE E SPORCHE CON PREZZI ALLE STELLE
Data: Domenica, 03 agosto @ 11:27:36 CEST
Argomento: Ambiente


Comitato di genitori prepara esposto

Un luna park in pianta stabile a via Giovanni Paolo I° finisce nel mirino di un comitato di cittadini-genitori stufi di pagare gettoni costosissimi (colpa anche dell'Euro) per far divertire i propri figli su giostre antiquate, malridotte (a volte anche sporche) che cadono a pezzi. «Purtroppo è l'unico posto nella zoa dove portare i nostri figli», si lamenta un genitore, costretto a pagare per un giro di nemmeno due minuti quasi milleseicento di vecchie lire. «Il problema è che un solo giro sulle classiche giostrine non basta», prosegue uno dei firmatari del documento-denuncia «cosicchè si è costretti a sborsare in pochi minuti quasi cinque euro per far divertire i bambini su delle attrezzature antiquate». I genitori si lamentano soprattutto del «vecchiume» presente nel piccolo luna park adiacente al parco di via Giovanni Paolo I°. «Se ci fossero giostre nuove, attuali e soprattutto pulite», evidenzia un altro denunciante, «potremmo essere anche favorevoli ai prezzi praticati dai titolari del luna park, ma purtroppo paghiamo per un servizio che non vale tanto. Abbiamo notato che alcuni pezzi del luna park raffiguranti questo o quel personaggio dei fumetti o altro, sono sempre a pezzi e mai riparati. Intanto, ci chiedono cifre esorbitanti che, in rapporto, sono superiori anche al luna park dell'Eur a Roma».





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=252