S. MARIA C.V.: CRISI NELLA MAGGIORANZA, LA MARGHERITA CHIEDE RIMPASTO DLEEGHE
Data: Sabato, 02 agosto @ 17:50:35 CEST
Argomento: Politica




Venti di crisi nel centrosinistra sammaritano che guida la coalizione di governo cittadino. Dopo le dimissioni forzate dell'assessore Edgardo Olimpo, travolto dalle polemiche riguardanti la kermess Rocksession giunta al terzo, permane un fermento anche tra le altre forze politiche di maggioranza. In particolare nei Socialisti Democratici del vice sindaco Maria Luisa Chirico. Per gli uomini di Boselli non ci sono alternative: o la presidenza del consiglio comunale per il capogruppo Gianfranco Corvino, oppure, in alternativa, un terzo assessorato per un esterno. Proposte, queste, che gli alleati considerano ancora irricevibili e che - dopo la mancata convocazione dell'interpartitico - potrebbero dare la stura ad una vera e propria crisi amministrativa. Malumore anche nella Margherita ufficiale di Nicola Palladino. Gli ex Popolari, soprattutto l'assessore ai lavori pubblici Mimmo Piccolo, spingono per un rimpasto delle deleghe. La compagine rutelliana punta a delle deleghe relazionabili con i propri assessori regionali con cui vorrebbero istaurare un rapporto diretto. In particolare con Teresa Armato bassoliniana doc. Intanto l'Italia dei Valori ha annunciato la presenza di Antonio Di pietro in città pere giovedì sette agosto per la raccolta delle firme necessarie all'indizione di un referendum abrogativo del cosidetto "Lodo Maccanico-Schifani".





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=243