INCHIESTA QUATTRORUOTE: NON A NORMA BENZINA PRODOTTA A CASERTA
Data: Venerdý, 24 settembre @ 20:26:23 CEST
Argomento: Ambiente




Anche le benzine con marchi sconosciuti, venduti a prezzi molto competitivi, hanno caratteristiche analoghe a quelle delle grandi societÓ petrolifere. E' il risultato di una inchiesta pubblicata sul numero di ottobre di 'Quattroruote'. La rivista ha prelevato, in incognito, alcuni campioni di carburanti in diverse parti d'Italia, facendoli sottoporre ad analisi presso un laboratorio specializzato. I test hanno confermato che le benzine di distributori indipendenti (vendute con i nomi Xc, Dubois ed Ewa), hanno caratteristiche conformi alla normativa europea. Tra tutti i campioni analizzati, soltanto quello di una grande societÓ, prelevato in un impianto in provincia di Caserta, Ŕ risultato fuori norma. Il successo sempre pi¨ evidente dele benzine 'no logo', come sono state ribattezzate dalla rivista, Ŕ legato ai prezzi molto interessanti praticati sugli impianti: nei giorni dell' inchiesta di 'Quattroruote', il risparmio su un litro di benzina verde rispetto ai prezzi delle stazioni di servizio tradizionali pi¨ vicine andava da un minimo 3,8 a un massimo di 7,7 centesimi di euro (da 73,7 a 149 lire).





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=2391