RACKET A S.MARIA C.V.: SINDACO NON VA IN PIAZZA. POCHI CITTADINI E COMMERCIANTI
Data: Mercoledì, 04 agosto @ 09:38:05 CEST
Argomento: Cronaca




SANTA MARIA C.V. (Caserta) - La manifestazione "apolitica" organzizata dall'Osservatorio per la Legalità denominata "Insieme per dire Basta" (contro la criminalità a Santa Maria Capua Vetere) era stata organizzata per i commercianti con l'invito a tutti i cittadini (di partecipare) e agli esponenti politici di ogni schieramento. E' successo, invece, che piazza Bovio non è riuscita a riempirsi nonostante la presenza del vescovo di Capua monsignor Bruno Schettino, altri sindaci della provincia e rappresentanti politici: il sindaco ha preferito stazionare nel consiglio comunale convocato, guardacaso, alla stessa ora e giorno della manifestazione organizzata in piazza. Insomma, chi doveva partecipare attivamente in piazza, sindaco, cittadini e commercianti, ha latitato. Su 450 commercianti censiti, solo una ventina erano presenti in piazza (quasi nascosti e lontano dal palco: anche lo stesso Giuseppe Sica ha preferito assistere da lontano nei pressi del vicino bar). Pochi anche i cittadini che tenevano in mano le fiaccole. Sul palco c'era però un consigliere comunale (che non ha preso la parola). Dov'erano i paladini della pace con le loro bandiere arcobaleno (come ha sottolineato il consigliere proovinciale Mastroianni), dov'erano i girotondini sammaritani che si oppongono alla guerra in Iraq ma che si dimenticano della criminalità nella città in cui vivono? Dov'erano quei tanti cittadini che quando si è riaperto il Teatro Garibaldi facevano quasi a cazzotti per stare in piazza Bovio?





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=2316