CASERTA: POLIZIOTTO SALVA LADRO ROM DALL'ANNEGAMENTO
Data: Venerdý, 25 giugno @ 09:14:23 CEST
Argomento: Cronaca




Per sfuggire alla polizia ha tentato di attraversare un canale dei Regi Lagni, ma non sapendo nuotare ha rischiato di annegare e di essere trascinato dalla corrente: un agente si Ŕ lanciato in acqua ed Ŕ riuscito a trarlo in salvo. Protagonista della vicenda un nomade di origine slava di 17 anni. Il giovane, che viaggiava insieme con un altro nomade di appena otto anni, alla guida di una Ford Escort Ghia, risultata poi rubata nella giornata di ieri a S. Maria Capua Vetere, non si Ŕ fermato all' alt intimatogli da una pattuglia del commissariato di Marcianise (Caserta) e ha tentato di far perdere le proprie tracce. L'inseguimento, iniziato sulla Statale 265,alla periferia di Marcianise, si Ŕ protratto per alcuni chilometri attraverso una strada interpoderale. A causa della velocitÓ sostenuta la vettura dei fuggitivi e finita in una scarpata fermandosi a qualche metro dal canale. Il piccolo nomade si Ŕ fermato accanto alla vettura mentre l' altro si Ŕ lanciato in acqua per raggiungere l'altra sponda del canale e tentare la fuga. Il bambino Ŕ stato affidato ad un'assistente sociale mentre il 17enne, attendato con la famiglia alla periferia di Caivano Ú stato portato nel centro di prima Accoglienza dei Colli Aminei, a Napoli.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=2260