CASERTA, INCIDENTE SULLA DOMIZIANA: DUE MORTI E DIECI FERITI
Data: Sabato, 12 giugno @ 19:44:49 CEST
Argomento: Cronaca




E' di due morti e dieci feriti il bilancio di un incidente avvenuto nel Casertano sulla strada statale Domiziana, all'incrocio tra la Consortile del Savone e via Castelvolturno, alla periferia di Mondragone. Si sono scontrati, per cause ancora in corso di accertamento, un pullmino partito dall'Ucraina in cui viaggiavano 10 persone e una Fiat Uno a bordo delle quali erano due giovani. Nell'impatto, avvenuto la scorsa notte, il pullmino si capovolto: sono morti Gerardo Napoletano, di 66 anni, di Cimitile (Napoli), e l'immigrata ucraina Tetina Perepichko, di 48 anni, domiciliata anche lei a Cimitile. Tre feriti in maniera non grave sono stati dimessi subito dopo avere ricevuto le prime cure nell'ospedale di Sessa Aurunca. Napoletano e la Peripichko rientravano a Cimitile dopo un periodo trascorso in Ucraina e sul pullmino, di quelli che fanno la spola tra l'Italia e i paesi dell'Est, viaggiavano altri immigrati tra cui tre bambini, due dei quali sono ricoverati nell'ospedale Santobono di Napoli. Sono in gravi condizioni gli occupanti della Fiat Uno, Raffaele Gagliardi, di 21 anni, ricoverato al S. Giovanni Bosco di Napoli, e Pietro Petrillo, di 19 anni, ricoverato nell'ospedale di Pozzuoli. Per i due giovani di Mondragone la prognosi riservata. Altre due donne sono ricoverate nell'ospedale di Sessa Aurunca e nella Clinica Pinetagrande di Castelvolturno. L'incrocio tra la consortile Savone e via Castelvolturno conosciuto nella zona come "incrocio della morte" per la frequenza degli incidenti. Sono stati per questo motivo installati segnali di pericolo e un impianto semaforico lampeggiante.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=2189