CAPUA, FATTO IL SINDACO, CHIUSO IL PONTE. LA REGINA DEL VOLTURNO VA IN TILT
Data: Sabato, 09 luglio @ 20:19:27 CEST
Argomento: Enti e Comuni


Capua (Caserta), 9 luglio 2022 - La ‘pazza idea’ del neo eletto (per 200 voti) sindaco di Capua, Adolfo Villani di chiudere il Ponte Romano – unico accesso tra Nord e Sud della cittadina – ha giaà scatenato lamentele da ogni dove, proteste provenienti perfino tra quelli che l’hanno votato. La verifica del Ponte Romano, che nemmeno il commissario prefettizio in nove mesi ha mai disposto e la conseguente chiusura per inagibilità perché un cittadino ha segnalato una pietra staccatasi, è diventato un boomerang per il primo cittadino che ha annunciato di rivolgersi al Prefetto di Caserta. L’area chiusa ad auto, pedoni e ciclisti, costringe a fare almeno 12-13 chilometri in più (a parte il tempo che si perde e la possibilità di un passaggio a livello chiuso se si percorre Sant’Angelo in Formis) a chi deve spostarsi nella stessa Capua da due zone diverse. Un’iniziativa che, dopo le proteste, ha fatto decidere anche per un piccolo varco pedonale (quindi il crollo vale solo per bici e auto?) da realizzarsi con l’intervento del Genio Militare, anche se il caso è da Genio della Lampada. Si sa, come si è detto ai tempi del caso del ponte Morandi, che qualsiasi verifica a strutture del genere in Italia darebbe un esito non proprio positivo ma occorre anche pensare ad una soluzione o ad una verifica super-partes con mezzi adeguati e magari con un bando. Per Villani è stata una partenza davvero col botto: il primo consiglio comunale è saltato perché l’ha convocato, firmandolo, lo stesso sindaco e non il consigliere Massimo Antropoli. La circostanza potrebbe spingere qualche start-up a inventarsi un servizio con la ‘scafa’, visto che il corso d’acqua è una risorsa in questo senso, facendo diventare Capua una piccola Venezia. L'annuncio alla cittadinanza sul social - senza un buonasera e un buonanotte - l'ha dato lo stesso primo cittadino a tarda serata poche ore prima del provvedimento.. Al momento, il primo atto del sindaco è stato quello di ‘dividere’ i capuani e creare problemi a chi vi transita da altri comuni. Pensare ad un senso alternato controllato no?







Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=21844