RUBRICA ACI A CURA DEL DIRETTORE M PERRETTA: MODELLO CAF, SONO 36 I PUNTI ACI
Data: Venerdì, 08 luglio @ 10:14:36 CEST
Argomento: Trasporti


ACI: SALGONO A 36 LE STRUTTURE TERRITORIALI CHE HANNO MERITATO LA CERTIFICAZIONE EUROPEA DI QUALITÀ
“EFFECTIVE CAF USER” Il prestigioso riconoscimento premia una cultura organizzativa incentrata sul miglioramento continuo dei servizi per la soddisfazione di cittadini e collettività

Roma, 5 luglio 2022 - Salgono a 36 le strutture locali dell’Automobile d’Italia che hanno conseguito
l’attestazione europea di qualità “Effective CAF User”, rilasciata dal Dipartimento della
Funzione Pubblica. Le Direzioni di Roma, Bari, Genova, Palermo e l’AC Latina sono state riconosciute, infatti, come
Amministrazioni che utilizzano, in modo efficace, il modello CAF (Common Assessment
Framework – Griglia comune di valutazione), definito a livello europeo, nell’ambito della
collaborazione tra le pubbliche amministrazioni degli Stati membri, per la gestione della
qualità totale.

L’utilizzo ottimale del modello CAF permette - dopo attenta valutazione degli organi preposti -
il raggiungimento dell’ambita certificazione CEF (CAF External Feedback), che riconosce, a
livello comunitario, una cultura organizzativa incentrata sul miglioramento continuo dei
servizi per la soddisfazione dei cittadini e, in generale, della collettività.
L’utilizzo sistematico e strutturato di entrambi gli strumenti ha consentito all’ACI di eccellere
nel network di amministrazioni europee che contribuiscono a rafforzare la capacità della P.A.
ad operare in maniera trasparente, digitale ed inclusiva, in linea anche con gli obiettivi di
politica di coesione finanziata con i fondi Strutturali e di Investimento Europei (SIE). I funzionari del Dipartimento della Funzione Pubblica hanno apprezzato il particolare
impegno delle strutture dell’ACI nella realizzazione del progetto – coordinato centralmente dal
Direttore della Direzione Presidenza e Segreteria Generale, Sabina Soldi - che ha coinvolto
interlocutori pubblici e privati riguardo a tematiche di grande rilievo economico e sociale,
come la semplificazione dei processi di lavoro connessi al Documento Unico per gli
automobilisti, il miglioramento dell'accessibilità dei servizi Tasse e lo sviluppo di servizi a
favore della mobilità locale.
In sede di valutazione, è emersa l’importanza dei miglioramenti organizzativi apportati
all’interno degli uffici dell’ACI in risposta ai continui cambiamenti tecnologici, sociali e
congiunturali, legati ad evoluzioni normative e perfino alla situazione pandemica con la
conseguente diffusione del lavoro agile.







Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=21841