RUBRICA ACI A CURA DEL DIR. PERRETTA: ADAS, 75 % TOP 5 STELLE
Data: Sabato, 15 febbraio @ 12:12:39 CET
Argomento: Trasporti


EURO NCAP 2019

TESTATI 50 MODELLI DI 26 CASE:

IL 92% DELLE AUTO NUOVE

GRAZIE AGLI ADAS

5 STELLE AL 75% DEI MODELLI

 

Sticchi Damiani (ACI):

“I numeri dimostrano che le Case

investono sempre più in sicurezza: avanti così”.



50 modelli di auto di 26 Case costruttrici: il 92% dei veicoli nuovi venduti in Europa nel 2019. È questo il bilancio dei test effettuati, lo scorso anno, da Euro NCAP, il programma europeo di valutazione degli standard di sicurezza delle auto nuove, del quale è partner l'Automobile Club d'Italia.



Bilancio più che confortante, se si considera che, grazie alla crescente diffusione dei sistemi di assistenza alla guida, i cosiddetti ADAS, il punteggio massimo - cinque stelle - è stato raggiunto dal 75% delle autovetture.



Il sistema di frenata autonoma d'emergenza (AEB - Autonomous Emergency Braking) è risultato di serie sul 90% dei modelli; optional nel 5%. Il sistema di frenatura automatica per evitare l'investimento dei pedoni, invece, è presente sull’85% delle auto. L’AEB per evitare la collisione con i ciclisti in 8 modelli su 10: un ottimo risultato, considerando che questo dispositivo è stato valutato a partire dal 2018.



Euro NCAP continua ad “alzare l’asticella”: nel 2020, infatti, sono previsti test più severi, con l'introduzione della valutazione della sopravvivenza post incidente, attraverso l'analisi delle informazioni a disposizione dei soccorritori, presenti nella scheda veicolo (Rescue Sheet), per un salvataggio rapido e sicuro degli occupanti dei veicoli incidentati.



I risultati dei test del 2019 dicono che le Case automobilistiche investono sempre più in sicurezza - ha dichiaratoAngelo Sticchi Damiani, presidente dell'Automobile Club d’Italia - dimostrando di aver raccolto la sfida di Euro NCAP per auto sempre più sicure”.



Per saperne di più sui rating Euro NCAP 2019: http://e18822p.stats.theletter.se/?q=74458854506016770041&TId=1







Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=21607