ELEZIONI, VENTRIGLIA (GRANE SUD) TRA CITTADINI E IMPRENDITORI. CONVEGNO DOMENICA
Data: Sabato, 16 febbraio @ 09:26:30 CET
Argomento: Politica


WEEK END DI APPUNTAMENTI PER IL CANDIDATO VENTRIGLIA, GRANDE SUD

Caserta, 16 febbraio 2013 (Casertasette) - Week-end denso di appuntamenti quello di Domenico Ventriglia, candidato alla Camera nel collegio Campania 2 per Grande Sud. Dopo gli appuntamenti di venerdì con i suoi concittadini a Curti (Caserta) è atteso per domenica 17, alle 11,30, l’incontro con i rappresentanti delle Piccole e Medie Imprese nel suo comitato provinciale al civico 165 di via nazionale Appia. Tema dell’incontro «Con le Piccole e Medie Imprese per il lavoro, per la legalità, per il territorio». «Quello delle Piccole e Medie Imprese - ha sottolineato Ventriglia - è un settore vitale, la spina dorsale del tessuto economico della Campania e naturalmente della provincia di Caserta. Quindi gli imprenditori vanno aiutati e il primo problema che bisogna risolvergli è quello dei crediti, molte imprese sono in difficoltà non perché non guadagnano, ma perché vantano crediti dallo Stato. Inoltre è proprio da questa miriade di imprese che ci si può aspettare la ripresa delle assunzioni. Ma tali ditte vanno aiutate, non è possibile fargli sopportare un peso così enorme di carichi tributari e fiscali. Il costo del lavoro deve diminuire, deve rientrare nei parametri europei, la competitività del sistema Italia passa attraverso queste forche caudine e noi dobbiamo lavorare per rimuovere gli ostacoli».

«GRAVE DANNO PER SUD DI POLITICHE LEGATE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE AL NORD ITALIA». INTERVENTO DEL CANDIDATO VENTRIGLIA

«Il nostro appello è legato alla produttività dei nostri parlamentari, perché Caserta deve avere voce in capitolo e i nostri sindaci non possono lavorare senza nessun riferimento». Lo ha affermato Domenico Ventriglia, candidato alla Camera di Grande Sud che torna a parlare del grave danno al Sud di politiche legate solo ed esclusivamente al Nord Italia. «Perdiamo sempre più peso, nella sola Camera dei Deputati grazie a una emigrazione giovanile che raggiunge nel Mezzogiorno il ritmo di 80mila ragazzi, spesso laureati, abbiamo perso due seggi. Tutto a vantaggio del Nord Italia, che prende i nostri ragazzi nelle sue strutture produttive per giunta a costo zero, non avendo supportato la spesa delle famiglie meridionali per far arrivare un giovane alla laurea, circa 200mila?. Al danno quindi la beffa. Noi di Grande Sud vogliamo creare centri decisionali e produttivi, ad esempio la sede delle Poste potrebbe benissimo essere trasferita al Sud, così come Ferrovie e Finmeccanica, specie dopo che la Lega Nord ci ha rubato anche la sede di Alenia. Insomma cose concrete, di facile realizzazione e che invertano il corto circuito che condanna le nostre province al baratro". Ventriglia chiede ancora una volta agli elettori di riflettere. "Basta guardare ai fatti - aggiunge il sindaco di Curti - e capire che la gran parte dei partiti tradizionali, fino ad oggi, hanno fatto ben poco per il Sud in generale e per la provincia di Caserta in particolare e allora perché non dare fiducia ad un partito come Grande Sud che già nel nome racchiude la sua filosofia, quella di rendere sempre più grande e produttiva la nostra Terra». www.domenicoventriglia.it

GRANDE SUD, IL CANDIDATO VENTRIGLIA INCONTRA GLI IMPRENDITORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

Il candidato alla Camera di Grande Sud, Domenico Ventriglia, incontrerà, domenica prossima, tutti i colleghi sindaci del casertano e delle altre province iscritti all'associazione da lui stesso creata due anni fa, «Campania in Positivo». Un modo per fare il punto della situazione, per confrontarsi con i gravi problemi che si incontrano a governare il territorio. Nei giorni scorsi il primo cittadino di Curti ha già incontrato alcuni sindaci. «Voi - ha detto ai suoi colleghi - avete bisogno di un vero punto di riferimento, di una persona che sappia interpretare le vostre esigenze, e io sono a vostra disposizione per le vostre innumerevoli richieste. In anni recenti proprio l'assenza di un dialogo e di un rapporto tra Centro e periferia ha fatto sì che gli enti locali fossero lasciati soli con tutti i loro innumerevoli problemi. C'è bisogno di un contatto più diretto tra i Comuni e il Governo centrale e i parlamentari devono farsi carico proprio di questo». Ad esempio fino a qualche anno fa la Cassa depositi e prestiti erogava principalmente nel Mezzogiorno, essendo i soldi della Cassa derivanti dal risparmio postale dei meridionali, ora da dieci anni le redini della Cassa sono in mano alle Fondazioni bancarie del Nord, che non solo finanziano i propri comuni ma fanno investimenti con i soldi del Sud della Cassa depositi e prestiti nel Nord Italia. Una vergogna che nessuno è riuscito a fermare. Un fatto gravissimo, che rende ancora più difficile mandare avanti le amministrazioni locali del Mezzogiorno. E' ora di dire basta a questi soprusi terribili». Appuntamento è per domenica alle ore 11:00 alla sede provinciale di GRANDE SUD in via appia 168 CURTI

VENTRIGLIA, GRANDE SUD MPA: DISOCCUPAZIONE, NECESSARIO AVVIARE FILIERE PRODUTTIVE

«Tassi di disoccupazione intollerabili in provincia di Caserta, bisogna uscire da questa spirale recessiva e la prima cosa da fare è avviare tavoli di concertazione in tutte le filiere produttive». Lo afferma Domenico Ventriglia, candidato per Grande Sud al Senato della Repubblica alle prossime elezioni politiche non ci sta alla rassegnazione, al lamento e alle proposte ridicole e demagogiche di tanti partiti e partitini. «Mi sembra che fino ad oggi i nostri parlamentari siano stati troppo distanti dal territorio. Non deve più accadere che importanti società come Finmeccanica danneggino la nostra regione come è accaduto quando c'è stata l'incorporazione di Alenia-Aeronautica in Alenia-Aermacchi, un processo che ha determinato lo spostamento della sede legale dalla Campania alla Lombardia e precisamente e Venegono in provincia di Varese. E' sempre apparso evidente l'interesse diretto della Lega Nord e di alcuni dei suoi più autorevoli esponenti nell'operazione di fusione aziendale che ha scippato alla nostra regione una delle sue storiche eccellenze aeronautiche». Con esponenti di Grande Sud in parlamento cose del genere non potranno più accadere. Un'altra battaglia che bisogna fare è quella contro le Fondazioni bancarie tutte disseminate nel Nord Italia e che dispensano i loro privilegi solo a quelle popolazioni. Tutti noi dobbiamo ricordare che in provincia di Caserta il 45% dei giovani è senza lavoro. Su una popolazione di circa 1 milione di abitanti solo 270mila sono in una situazione di occupazione, la disoccupazione femminile raggiunge il 57%. Sono cifre che non possono essere più tollerate; e che purtroppo i passati deputati che ci hanno rappresentati non se ne sono fatti carico. Grande Sud vuole portare questi numeri all'attenzione del governo nazionale.



Follow Casertasette on Twitter

Parole correlate: Casertasette Caserta Sette Caserta cronaca Campania Napoli Benevento Avellino Salerno attualità imprese industrie appia curti turismo ambiente notizie news internet novità reggia giornali quotidiani tv emittenti giornalisti giornalistici economia agricoltura radio televisione web stampa rassegna mozzarella locali notturni agricoltura commercio





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=20986