CAMPANIA, POLITICA: IL PARTITO CACCIA E AMBIENTE DIVENTA REGIONALE
Data: Domenica, 18 marzo @ 21:27:16 CET
Argomento: Ambiente


CASERTA, 18 marzo 2012 (Casertasette) - Nel corso di un incontro tenutosi presso la sede di Caserta sono state gettate le basi del coordinamento regionale e provinciale del Partito "Caccia Ambiente" rappresentato dal segretario nazionale Angelo Dente; dal consigliere nazionale e coordinatore per il sud Antonio D'Angelo e dal responsabile amministrativo regionale Fioravante Mandato. La riunione precede la raccolta di iscrizioni al partito che vuole rappresentare tutte quelle categorie che operano e producono economia sul territorio attraverso attività ricreative e sportive, oltre a quelle che investono sul territorio creando attività ricettive e quant'altro, finalizzate ad offrire servizi in genere: ristoratori, albergatori, commercianti, agricoltori, cacciatori, pescatori, ciclisti, e altre attività ludiche e non. "Caccia Ambiente", rappresentata in Campania da cinque coordinamenti provinciali, ritiene che la forzosa politica industriale del passato ha reso desolate le campagne per un effimero posto di lavoro che, per alcuni anni pur portando un’economia alle famiglie hanno dovuto però modificare la loro vocazione naturale con enormi sacrifici e addirittura come contropartita, offrire voti alla classe politica. A distanza di tempo, sono sotto gli occhi di tutti i disagi che ancora devono subire quelle persone che avevano creduto in un mondo migliore abbandonando le campagne coltivate dai loro avi e che non si ritrovano ad essere cellule attive in una politica industriale europea, per cui pensare che siano avvilite, scoraggiate, disorientate, deluse e incerte sul domani, non è un pensiero troppo lontano dalla realtà. Oggi queste persone hanno bisogno di recuperare orgoglio, fiducia in se stessi e nelle istituzioni, volontà, forza, autodeterminazione per sentirsi utili e attivi nella società italiana ed europea; ma per raggiungere questi obiettivi trasversali a tutte le categorie sociali, gli uomini vanno stimolati e guidati attraverso idee e progetti di ampio respiro tendenti ad essere volano di produzione e produttività al fine di creare la massima occupazione possibile attraverso programmazioni ben tarate sul modello di economia che oggi i mercati ci impongono. Per il partito, l'agricoltura con le simbionti attività di caccia e pesca, rappresenta un settore trainante per l'economia offrendo possibilità di creare centri di allevamento (selvaggina, cani), produzione di mangimi, potenziare tutte le attività esistenti quali produzioni di vini, di frutta, di carni, di formaggi, di verdure e altro senza trascurare i miglioramenti ambientali. Il partito vuole essere protagonista attivo per una nuova politica intesa come servizio al cittadino auspicandosi sviluppo per il fruitore il quale possa avere, non dico la certezza, ma almeno che abbia la sensazione di essere guidato da uomini che si adoperano per le famiglie, per i singoli, per i giovani, per gli anziani, per gli ammalati, per i lavoratori, per gli studenti, per i bambini affinchè tutti possano sperare in un futuro migliore.

Follow Casertasette on Twitter

Parole correlate: Casertasette Caserta Sette Caserta cronaca Campania Napoli Benevento Avellino Salerno attualità turismo balneazione wwf ecologia ambiente natura beretta tutela inquinamento spettacoli notizie news internet novità reggia giornali quotidiani tv emittenti giornalisti giornalistici economia agricoltura radio televisione web stampa rassegna basket commercio







Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=20873