RICICLAGGIO, ASSOLTI CONIUGI PASSARELLI: DISSEQUESTRATA KERO' ZUCCHERI
Data: Giovedì, 27 ottobre @ 19:39:04 CEST
Argomento: Giudiziaria




CASERTA, 27 OTTOBRE 2011 (Casertasette) - Assoluzione ai sensi dell'articolo 530 primo comma (perchè il fatto non sussiste) del reato riciclaggio aggravato dal favoreggiamento camorristico. Così, la decisione del gup del tribunale di Napoli, Valeria Scandone, all'esito dell'udienza con rito abbreviato a carico dei coniugi Franco Passarelli e della moglie Susanna Cantelli, dottoressa in economia e commercio. La vicenda si riferisce ad alcuni sequestri e arresti (poi annullati dal Riesame) scattati lo scorso febbraio nell'ambito di un presunto collegamento tra l'azienda Commerciale Europea Spa e l'ex Ipam di Dante Passarelli, deceduto accidentalmente - così come stabilito dopo due anni di indagini dal gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere - a seguito di una caduta e mai condannato (morte del reo) nel processo Spartacus. Il gup del tribunale di Napoli, nell'assolvere i coniugi Passarelli (per i quali il pm Luigi Landolfi aveva chiesto 8 anni per il marito e 6 per la moglie) ha anche dissequestro completamente l’azienda Commerciale Europea Spa (Kerò Zuccheri), le quote detenute nell’Ipam Srl, il 20 per cento dell’Immobiliare Bellavista e i conti correnti bancari, postali e personali dei due assolti. La donna era stata coinvolta con altri fratelli di Franco Passarelli rinviati invece a giudizio in una diversa udienza già tenutasi lo scorso 20 ottobre davanti allo stesso gip. I legali dei coniugi Passarelli - il professor avvocato Alfonso Furgiuele e gli avvocati Rosario Pagliuca e Saverio Senese - hanno prodotto una memoria difensiva basata sull'incongruità delle accuse mosse sostenendo la contraddizione nell'applicazione della cosiddetta continuazione del presunto reato di riciclaggio. Nello stesso processo erano accusati di concorso in riciclaggio a vario titolo Biagio, Gianluca e Davide Passarelli (figli ed eredi di Dante Passarelli) nonché Clelia Natale moglie di Gianluca Passarelli e socia della Commerciale Europea e Carmine Vassallo, amministratore della Immobiliare Bellavista. Questi ultimi hanno preferito attendere il rito normale e sono stati rinviati a giudizio innanzi al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per il prossimo 21 gennaio 2012.

Parole correlate: zucchero, giudiziaria, giudice udienza preliminare, favoreggiamento camorristico, caserta, pignataro maggiore, reggia, economia, amministratore giudiziario, fallimenti, assoluzioni, caserta, casertano, caserta ce, na, bn, sa, news, internet, cronaca, palazzo di giustizia





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=20694