PRESO IL CLAN DEL CAVALLO DI RITORNO: ARRESTI FRA CASERTA E NAPOLI
Data: Mercoledý, 19 ottobre @ 15:59:11 CEST
Argomento: Cronaca




CASERTA, 19 OTTOBRE 2011 (Casertasette) - Rubavano auto per poi 'restituirle' ai proprietari dietro 'riscatto', oppure le smontavano e ne rivendevano sul mercato illegale pezzi come parti di ricambio. Una organizzazione dedita e furti e rapine e' stata sgominata dai carabinieri che hanno arrestato 15 persone responsabili di associazione per delinquere e, a vario titolo, di rapine, furti e di ricettazione e riciclaggio d'auto o parti d'auto rubate o rapinate. Nel corso d'indagini coordinate dalla Procura di Napoli, i militari dell'Arma hanno documentato il ruolo di ognuno degli arrestati operanti nelle province di Napoli e Caserta e in quella di Frosinone nella commissione di furti d'auto o di estorsioni con il metodo del cosiddetto 'cavallo di ritorno', oppure sezionate e vendute a pezzi. Indagati anche una cinquantina di cittadini per ricettazione, dato che hanno acquistato ricambi per le loro vetture dal circuito dei ladri/rapinatori.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=20674