CASERTA, MORTE SU LAVORO: CONDANNA A 8 ANNI PER INGEGNERE NAPOLETANO
Data: Martedì, 11 ottobre @ 18:25:02 CEST
Argomento: Giudiziaria




MARCIANISE (Caserta), 11 ottobre 2011 - (Casertasette) - Il giudice monocratico della sezione distaccata di Marcianise del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) ha condannato ad 8 anni di reclusione un ingegnere di Napoli, Marcello Gentile), già amministratore unico dello stabilimento del settore alluminio 'Metalpoint di Marcianise', nel quale, nel 2007 tre operai furono investiti da una esplosione sprigionatasi da un pozzo di colata di alluminio fuso che stavano pulendo. Con Gentile (appartenente a una stimata famiglia di Posillipo ed all'epoca anche presidente del 'Calcio Napoli a 5') è stato condannato anche un altro ex responsabile dell'azienda, Salvatore Scognamiglio. Nell'incidente morì Giovanni Lo Masto, operaio di 28 anni, mentre due compagni di lavoro rimasero ustionato per il 60 per cento della superficie corporea. Il tribunale ha anche condannato l'azienda al risarcimento danni ai familiari del giovane operaio morto ed ai due feriti, costituitisi parte civile, 30 mila euro ciascuno. L'incidente si verificò nel giugno del 2007, l'operaio morì agli inizi del luglio successivo e sempre a luglio scattò l'arresto per Gentile: dopo pochi giorni di detenzione, Gentile fu scarcerato in quanto il gip non ritenne configurabile l'arresto per quel reato. Di qui, il ricorso-impugnazione della Procura in Cassazione: gli ermellini rinviarono gli atti al tribunale di Santa Maria Capua Vetere, qualificando l'impugnazione come appello. Ai responsabili della Metalpoint è stata anche contestata la recidiva, in quanto dieci anni fa, in un analogo incidente perse la vita un altro operaio. Il pubblico ministero aveva chiesto nove anni di reclusione: l'accusa ipotizzata è rimozione od omissione dolosa di cautele contro infortuni del lavoro e omicidio colposo.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=20654