ESOTRSIONE CLAN MARCIANISE ALLA STAR-TEAM CHRYSLER DI CASERTA: UNA CONDANNA
Data: Venerdý, 07 ottobre @ 19:16:21 CEST
Argomento: Giudiziaria




SANTA MARIA CAPUA VETERE (Caserta), 7 ottobre 2011 - (Casertasette) - Si Ŕ concluso con la condanna a un anno e sei mesi il processo per estorsione a carico di un esponente del clan Belforte, Bruno Buttone accusato di avere intascato dieci milioni di vecchie lire dal titolare della Star Team, concessionaria d'auto Chrysler di Caserta su viale Carlo III. I fatti si riferiscono al periodo che va dal 2002 al 2003. L'indagine prese il via da un libro mastro sequestrato a casa di un altro imputato per il quale sono stati rinviati gli atti alla Dda per una errata contestazione. La decisione Ŕ del collegio giudicante del tribunale di Santa Maria Capua Vetere.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=20644