CASERTA, ELEZIONI. DEL GAUDIO INCONTRA PRESIDENTE PEPSI BASKET
Data: Giovedì, 31 marzo @ 17:51:22 CEST
Argomento: Politica




CASERTA, 31 MARZO 2011 (Casertasette) - “Lo sport dovrà essere d’aiuto per rilanciare l'immagine del territorio". Questo il succo dell'incontro di questa mattina tra il candidato sindaco al Comune di Caserta per la coalizione di centrodestra, Pio Del Gaudio e il presidente della "Pepsi Caserta", Francesco Gervasio. "E' necessario - spiega Del Gaudio - coinvolgere tutti gli imprenditori sportivi del territorio, per rilanciare le eccellenze di Caserta e con esse l’immagine positiva della città. Da sindaco, credo sia indispensabile promuovere e sostenere un coordinamento di tutte le società sportive affinché possano essere messe in essere iniziative comuni e a vantaggio di tutti. Una di queste, ad esempio, può consistere nell’abbinare il marchio della città di Caserta allo sport. In particolare, - prosegue il candidato sindaco - le grosse realtà sportive del territorio, come la Casertana e la Pepsi, ma anche tutte le altre protagoniste del panorama sportivo cittadino, saranno sostenute durante le trasferte non solo dai tifosi, ma anche dalla città tutta rappresentata con un marchio e con simbolo. Caserta scende in campo con voi: questo sarà il messaggio. E, insieme a Caserta, faremo in modo che diventino protagonisti i prodotti tipici del territorio ma anche e, soprattutto, la storia e la cultura della città della Reggia”. Del Gaudio durante l'incontro con Gervasio ha lanciato, nel particolare, l'idea di stampare un logo con la scritta Caserta città della Reggia su tutte le magliette delle società sportive. L’obiettivo è di legare “l'impegno sportivo alla tradizione e alle bellezze della nostra città e al sostegno dell'amministrazione comunale. E tutto, questo perché un’altra Caserta è possibile”, ha concluso Del Gaudio.

DEL GAUDIO: EPT DOVRA’ ASSUMERE RUOLO DI REGIA NEL TURISMO

“L’Ept dovrà assumere il ruolo di regista nelle attività turistiche organizzate dal Comune di Caserta”. Lo ha detto Pio Del Gaudio, candidato sindaco al Comune di Caserta durante un incontro avvenuto questa mattina con il direttore Nicola Cardano, che ha preceduto la conferenza stampa di oggi pomeriggio, organizzata dall’Ente provinciale per il Turismo di Caserta, alla presenza dell’assessore regionale al Turismo, Giuseppe De Mita sull’incremento dei flussi turistici in Campania. “Ho proposto al direttore Cardano, – dichiara Pio Del Gaudio – di istituzionalizzare il rapporto di sinergia tra Comune e l’Ept, coinvolgendo anche la Soprintendenza, per realizzare iniziative tese ad animare l’attività turistico-culturale sul territorio. La città della Reggia ha sete di rilancio l’aspetto turistico. Per questo penso a percorsi culturali ed enogastronomici, da realizzare in collaborazione con strutture private del territorio e coinvolgendo le scuole di ogni ordine e grado. Da sindaco, - continua – credo sia importante dare una certa centralità all’Ente provinciale per il turismo, affidando a questo il ruolo di coordinamento delle attività”. Inoltre, il candidato per la coalizione ha aggiungo: “E’ assurdo che noi a differenza di altre città abbiamo una ricchezza costituita da migliaia di turisti che ogni giorno vengono in città a visitare la Reggia e non compiono un passo oltre il perimetro del complesso Vanvitelliano. Non si tratta quindi di promettere la luna, ma semplicemente di valorizzare l’esistenza e quindi offrire ai turisti, che già sono a Caserta, l’opportunità e motivi per girare nella città, fermarsi nei nostri negozi, sperimentare la professionalità e l’offerta dei nostri ristoranti, visitare altre luoghi, come ad esempio La Vaccheria, San Leucio, Casertavecchia, ma anche le frazioni che sono a due passi dalla Reggia. Insomma, - conclude - occorre credere nel turismo a differenza di chi ha finora speso solo parole, come ad esempio il centrosinistra che non ha mai nemmeno istituito un assessorato al Turismo nella città della Reggia. E, tutto questo perché un’altra Caserta è possibile”.

Istituzioni: identità all’Università

“Diamo identità alla nostra Università”. Lo ha detto Pio Del Gaudio a margine della conferenza stampa il cui oggetto è stata la proposta, dopo tanti anni di attese, di cambiamento del nome dell’Università, che dovrà assumere la dicitura di “Università degli Studi di Caserta”. “Ho chiesto l’impegno solenne ai miei parlamentari, con in testa l’on. Giovanna Petrenga, di redigere un’apposita proposta di legge per modificare il nome della Seconda Università degli Studi di Napoli, che non rende giustizia al nostro territorio, alla nostra storia, alla nostra tradizione e alla nostra cultura, che senz’altro merita di essere rappresentata attraverso una profonda connotazione tra nome e territorio. Da sindaco, - continua - penso ad un ordine del giorno condiviso da tutti i 104 Comuni della provincia di Caserta, affinchè venga espresso un parere unico e univoco da tutti gli enti locali sulla scelta del nome. Se vogliamo recuperare un’autentico senso di casertaneità – conclude il candidato sindaco - non possiamo dimenticare grandi figure della nostra terra alle quali potrebbe legarsi il nome dell’Università”.

Nei giorni scorsi…

“Il rilancio generale di Caserta passa attraverso la valorizzazione delle frazioni”. Lo ha detto Pio Del Gaudio, candidato sindaco al Comune di Caserta per la coalizione di centrodestra, durante una serie di incontri tenutisi ieri mattina in alcune frazioni collinari di Caserta, tra cui Briano, Casola, Mezzano e Pozzovetere. “In questi ultimi cinque anni di governo fallimentare di centrosinistra – spiega Del Gudio – la periferia e le frazioni sono state abbandonate a loro stesse, facendo registrare un notevole regresso e una scarsa valorizzazione delle tradizioni culturali ed enogastronomiche, che fanno parte della storia della nostra città. “Da sindaco, - prosegue – intendo rilanciare il ruolo delle frazioni, coinvolgendo questi territori nelle più importanti culturali ed enogastronomiche che, in questi anni, hanno visto protagonista solo le zone del centro di Caserta. E per raggiungere questi risultati, è necessario stringere un rapporto fiduciario tra l’amministrazione comunale e i parroci delle ventitrè parrocchie di Caserta, che diventeranno le vere e proprie sentinelle. Inoltre, al clero è affidato anche il ruolo di portavoce di quelle frazioni, dove sono numerosi i problemi irrisolti e finiti nel dimenticatoio per colpa di una gestione scellerata del centrosinistra. E tutto questo, perché un’altra Caserta è possibile”. Inoltre, questa mattina, il candidato sindaco Pio Del Gaudio ha incontrato don Mimì Vozza e don Valentino Picazio, rispettivasmente parroci delle chiese di Briano e Pozzovetere, ai quali ha illustrato sintenticamente il suo programma e il piano di rilancio delle periferie.

Vittoria del Pdl al primo turno a Caserta

“Con il centrodestra compatto vinceremo al primo turno le Elezioni comunali del 15 e 16 maggio”. Lo ha detto Pio Del Gaudio, candidato sindaco al Comune di Caserta per la coalizione di centrodestra, durante la conferenza stampa tenutasi questa mattina, nei locali del Comitato elettorale di via G. M. Bosco. Presenti, oltre a Del Gaudio, il coordinatore cittadino del PdL, on. Giovanna Petrenga, il consigliere regionale del PdL, Angelo Polverino e numerosi rappresentanti dei partiti della coalizione. I riflettori, in particolare, si sono accesi sull’adesione al progetto di Del Gaudio dei partiti “La Destra”, rappresentata a livello cittadino da Gianpiero Gambardella e a livello provinciale da Antonio Coppola e di Alleanza di Centro di Pionati, rappresentata da Fulvio Fiorillo, coordinatore cittadino e Fabio Filippazzo, coordinatore provinciale. Ma non solo. Presenti anche Paride Amoruso, coordinatore provinciale di Forza Del Sud e Fulvio Fiorillo, coordinatore cittadino e il coordinatore provinciale di Alleanza di Popolo, Nicola Turco. Inoltre, l’occasione è stata quella di ufficializzare alla stampa, l’adesione di alcuni movimenti, tra cui “Stop Camorra”, “Alleanza Monarchica – stella e corona” e “Movimento Difensore civico delle Libertà”, quest’ultimo ex movimento femminile del PdL, rappresentato da Adele Vairo. “In questi ultimi giorni – dichiara il candidato sindaco per il centrodestra Pio Del Gaudio - ho avuto il piacere di conoscere diversi candidati. Ci sono moltissime persone, che stanno correndo per cambiare Caserta. Ed in particolare, se vogliamo parlare di numeri, ci sono sei liste già pronte. Non sono abituato a fare chiacchiere, al contrario, lavoro con il territorio per dare risposte al territorio. In questi giorni è inoltre strettissimo il confronto con il coordinatore regionale del PdL, on. Nicola Cosentino, il vice-coordinatore vicario del PdL, on. Mario Landolfi, il coordinatore provinciale del PdL, sen. Pasquale Giuliano e il vice-coordinatore vicario provinciale del PdL, sen. Gennaro Coronella. Sono orgoglioso – spiega Del Gaudio – delle adesioni de La Destra, dell’Adc, di Forza Del Sud e di Alleanza di Popolo, e dei numerosi movimenti che stanno nascendo in queste ultime ore”. Il candidato sindaco, ha colto poi l’occasione per anticipare qualche “chicca” del programma elettorale, che un comitato di esperti, presieduto dall’on. Riccardo Ventre, sta mettendo a punto in questi ultimi giorni. “Ieri sera, - continua Del Gaudio - c’è stata l’ennesima riunione del tavolo tecnico, per la stesura del programma elettorale. Nei prossimi giorni, daremo il via ad una serie di convegni specifici, denominati “tavoli delle competenze”. Vorrei però darvi qualche anticipazione: nel nostro programma elettorale inseriremo la creazione di un web tv. In particolare, tutti i consigli comunali e le giunte saranno inserite nella home page del sito del Comune di Caserta. Il tutto, per proseguire un percorso di partecipazione, che la cittadinanza ci chiede anche perché il centrosionistra negli ultimi cinque anni si è caratterizzato per un assoluto isolamento e una distanza siderale tra il Palazzo e la gente. Ogni singolo cittadino, in questo modo, potrà vigilare sul nostro lavoro”. Del Gaudio, non perde poi l’occasione di ricordare a tutti, che l’alleanza con l’Udc è comunque legata ai tempi della politica. “Con l’Udc governiamo e governeremo, ma al momento bisogna rispettare i tempi della politica, che tutti conosciamo. A giorni, sarà convocato un tavolo provinciale, così come concordato con il presidente della Provincia, on. Domenico Zinzi, durante il quale saranno messi in chiaro tutti i punti dell’accordo. E, tutto questo, perché ritengo che un’altra Caserta è possibile”.

Sanità

Un incontro informale, durante il quale si è discusso dei problemi riguardanti la sanità e, soprattutto, di strategie in materia di rilancio. Questa mattina, il candidato sindaco al Comune di Caserta per la coalizione di centrodestra, Pio Del Gaudio, ha incontrato il Commissario Straordinario dell’azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, Antonio Postiglione. L’incontro è avvenuto subito dopo una breve visita ad Armando Cesaro, figlio del presidente della Provincia di Napoli e responsabile nazionale Università del PdL, ricoverato presso il nosocomio Casertano a seguito di una caduta accidentale. “Da sindaco è mia intenzione – ha dichiarato Del Gaudio – utilizzare alcune forme di finanziamento della Finanziaria regionale per le aziende ospedaliere. Il tutto, in quanto è necessario avviare un processo di maggiore economicità dei costi dell’azienda ospedaliera. Per questo, - ha continuato il candidato sindaco – aiuterò a garantire una maggiore sinergia tra l’azienda e l’ente Comune, per migliorare i servizi assistenziali e di suporto logistico all’utenza e ai visitatori”. Dopo aver incontrato il commissario Postiglione, Del Gaudio ha portato il suo saluto ai sanitari della Chirurgia Generale e del Dipartimento di emergenza e accettazione, in attesa di un incontro ufficiale con tutti i dipendenti della struttura, per illustrare il suo programma in materia di sanità.

Gli appuntamenti

E’ stata convocata per domani pomeriggio 1° aprile 2011, alle ore 18, presso l’Hotel Europa a Caserta una conferenza stampa del gruppo Alleanza di Centro, per ufficializzare la condivisione del progetto di Pio Del Gaudio, candidato sindaco a Caserta per la coalizione di centrodestra. All’incontro, oltre ai rappresentanti locale e provinciale di Adc, parteciperà l’on. Francesco Pionati.

Follow Casertasette on Twitter

Parole correlate: Casertasette Caserta Sette Caserta cronaca Campania Napoli Benevento Avellino Salerno attualità turismo ambiente spettacoli notizie news internet novità reggia test urne elettori votazioni preferenze exit poll elettorale giornali quotidiani tv emittenti giornalisti giornalistici economia agricoltura radio televisione web stampa rassegna basket pepsi palamaggiò mozzarella agricoltura commercio





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=20438