CONVEGNO GIUSTIZIA IN TRE ATTI: PRESENTATO SIMPOSIO AIGA. NASCE CARTA DI CASERTA
Data: Martedì, 08 marzo @ 08:06:49 CET
Argomento: Cittadini e Giustizia




CASERTA, 7 MARZO 2011 (Casertasette) - I vertici del direttivo nazionale dell'Aiga (Associazione Giovani Avvocati), quelli della magistratura e dell'imprenditoria (locale e nazionale) insieme per sottoscrivere la «Carta di Caserta». E' quanto annunciato oggi dal presidente provinciale Aiga, avvocato Alfonso Quarto; dal presidente dei giovani imprenditori di Confindustria, Massimiliano Santoli e dalla presidente della sottosezione dell'Associazione nazionale magistrati di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), Annarita Motti, nel corso di una conferenza stampa di presentazione del convegno che si terrà il prossimo 11 marzo nel Teatro di Corte della Reggia di Caserta dal tema: «Giuristi ed imprenditori alla ricerca della giustizia 'utile': con o senza riforme, le risposte possibili alle istanze dell'economia e dei cittadini». Nel corso del simposio di venerdì prossimo si parlerà di giustizia in tre «atti», ovvero con le forme della Tregedia Greca: prologo; primo atto: Lamentatio, mea culpa ed accusatio (il territorio); secondo atto: Redemptio, etica, deontologia e formazione (il Paese) e terzo atto (Carta di Caserta). Il convegno, vedrà la partecipazione, tra gli altri, della vicepresidente nazionale di Confindustri,a Cristiana Coppola; del presidente dell'Anm Nazionale Luca Palamara; del presidente della Commissione Giustizia del Senato, Filippo Berselli, del Responsabile Giustizia Pd, Andrea Orlando; del magistrato Raffaello Magi; del presidente dei giovani imprenditori di Confindustria Campania, Mauro Maccauro; del docente di procedura penale della Federico II, Giuseppe Riccio e di altri esponenti del mondo dell'avvocatura, magistratura, università e imprenditoria. Nella convinzione, infatti, che la giustizia rappresenti il principale valore della democrazia e dello sviluppo economico, i giovani avvocati, i magistrati e gli imprenditori intendono intraprendere un percorso virtuoso che, partendo dall'analisi dei problemi su base territoriale e sfruttando al meglio il sistema vigente (in attesa delle tanto sperate riforme, con le quali bisogna comunque ristrutturare il sistema), riesca a garantire la migliore risposta possibile alle esigenze della società e, nel contempo, garantisca maggiori opportunità per i professionisti ed il rilancio dell'economia per gli Imprenditori. L'evento rappresenta, però, solo il punto di partenza di un percorso insieme che sarà caratterizzato da incontri cadenzati volti a verificare via via la realizzazione degli obiettivi prefissati. «Si parlerà di giustizia con le forme della Tragedia Greca – ha spiegato il presidente dell'Aiga provinciale, Alfonso Quarto - non certo per dare spettacolo ma per utilizzare tale genere teatrale per indurre alla riflessione. Infatti, la tragedia antica non era solo uno spettacolo, come lo intendiamo oggi, ma piuttosto un rito collettivo della pòlis. Il teatro assunse la funzione di cassa di risonanza per le idee, i problemi e la vita politica e culturale della città».

Follow Casertasette on Twitter

Parole correlate: Casertasette Caserta Sette Caserta cronaca Campania Napoli Benevento Avellino Salerno attualità magistratura avvocatura diritto giustizia toghe riforme teatro corte fascicoli anm notizie news internet novità reggia giornali quotidiani tv emittenti giornalisti giornalistici economia radio televisione web stampa rassegna





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=20392