CASERTA: CRONACA E ATTUALITA'. LE NOTIZIE DEL WEEK-END
Data: Martedì, 02 novembre @ 15:34:45 CET
Argomento: Cronaca




RIFIUTI, PRESIDIO DI LAVORATORI IN DISCARICA NEL CASERTANO

CASERTA, 2 NOVEMBRE 2010 - Una cinquantina di dipendenti del consorzio unico Napoli-Caserta sta presidiando da questa mattina l'ingresso della discarica Maruzzella di San Tammaro, nel Casertano. Si tratta dei dipendenti casertani del consorzio che oltre a protestare "per le gravi situazioni di insicurezza dei cantieri sul piano igienico- sanitario" sollecitano il pagamento delle spettanze dei mesi di settembre ed ottobre; spettanze che, invece, dicono "sono state regolarmente assicurate ai colleghi partenopei dello stesso Consorzio dalla provincia di Napoli". La protesta - ha fatto sapere il comitato dei lavoratori - proseguirà fino a quando non saranno pagate le spettanze arrestate.

RIFIUTI: IN SCIOPERO DIPENDENTI CONSORZIO NAPOLI-CASERTA

CASERTA, 2 NOVEMBRE 2010 - Il comitato lavoratori del Consorzio Unico di bacino Napoli- Caserta ha proclamato da questa mattina uno sciopero, garantendo esclusivamente i servizi essenziali per le carceri, gli ospedali e cliniche, le aree mercatali ed i cimiteri. Tra i motivi della protesta, dicono gli organizzatori, "l'assenza di sistemi antinfortunistici e di protezione, di un piano sanitario adeguato, la mancanza di vestiario secondo normative vigenti e delle medicina preventiva". Lo sciopero è, soprattutto,da mettere in relazione al "grave stato di emergenza rifiuti nelle province di Napoli e Caserta, che costringe gli operai del consorzio unico ad essere utilizzati per la rimozione e la lavorazione di rifiuti putridi che giacciono nelle strade e sugli impianti da lunghissimo tempo con grave nocumento per la salute degli stessi".

TRASPORTI: INCIDENTE, STOP DI UN'ORA TRA MADDALONI E CASERTA

NAPOLI, 2 NOVEMBRE 2010 - Circolazione ferroviaria sospesa dalle 8.30 alle 9.27 fra Bivio Maddaloni e Caserta, sulla linea Caserta - Cassino. Lo stop è stato necessario per permettere ai Vigili del Fuoco la rimozione di una rete di protezione sospesa sui binari dopo essere stata abbattuta da un automezzo. Le conseguenze: ritardi medi di 20 minuti per quattro treni Regionali e 40 minuti per l'Espresso 837 Bologna - Napoli.

BASKET: UN ALTRO KO PER CASERTA, PESARO ESPUGNA PALAMAGGIO'

31 OTTTOBRE 2010 - Terza sconfitta consecutiva per la Pepsi, la seconda al Palamaggio. La Scavolini che era priva, dell'ex bianconero Diaz, a conclusione di una grande prova e dopo un tempo supplementare, è riuscita ad avere ragione di una Pepsi che era alla ricerca di un successo per cancellare le non esaltanti prove con Biella in casa e sabato scorso a Sassari. Non c'era Diaz, ma Dalmonte è riuscito ad ottenere il meglio da Almond, Collins, Hackett, dal giovanissimo Traini e da Cinciarini, ma soprattutto da Marco Cusin, che ha chiuso con 31 di valutazione (18 punti e 12 rimbalzi). Alla Pepsi, che ha schierato questa sera per la prima volta il pivot americano con passaporto bulgaro Eric Williams, è mancata la lucidità e, come era già accaduto contro Biella e Sassari, si è disunita nelle ultime battute della gara, dopo avere costretto Pesaro al tempo supplementare grazie a due errori dalla lunetta di Hachett (69-72) e ad una tripla di Colussi a fil di sirena. La gara è vissuta di continui capovolgimenti di fronte. Nella Pepsi, che anche stasera è mancata nei tiri dalla grande distanza (10 su 31), deludenti le prestazioni degli americani Bowers, Jones ed Ere. Positiva, ancora, invece, la prova di capitan Di Bella, miglior realizzatore della gara, di Garri, che ha chiuso con 17 punti, ed anche di Colussi, autore di 4 delle 10 triple del quintetto casertano. Williams è stato impiegato per 15 minuti e la sua prova è stata tutto sommato positiva, ma alla Pepsi che, domenica prossima giocherà in trasferta a Siena, occorre, per risalire la china, maggiore determinazione in difesa e, soprattutto, prove più convincenti degli americani. Caserta ha tentato il primo allungo nelle prime battute con due triple di Garri ed una di Jones (13-7). Collins, Cusin, ma anche il giovane Traini lanciato nella mischia al 15', hanno concretizzato il primo allungo per Pesaro (31-39), neutralizzato, però con un parziale di 10 a 0 grazie a Jones Di Bella ed Ere. Nella quarta frazione oltre a Collins è salito in cattedra Almond che con due triple consecutive (56-62) al 33', ha tentato di affondare una Pepsi disunita in difesa, che è riuscita comunque a reagire con i 9 punti di Colussi realizzati in pochi minuti, tutti dalla grande distanza. Nell'overtime la Pepsi è rimasta legata al risultato fino all'ultimo minuto di gioco. Hackett ha realizzato quattro tiri liberi consecutivi consolidando il vantaggio (80-88). Di Bella e Ere hanno tentato di colmare lo svantaggio (85-88) a pochi secondi dalla sirena, senza successo.

CAMORRA: ARRESTATO AFFILIATO FAZIONE CLAN DEI CASALESI CASERTA, 30 OTTTOBRE 2010 - Un affiliato ad una delle fazioni dei Casalesi operante sul litorale domiziano, Isidoro Fargnoli, di 44 anni, è stato arrestato a Castel Volturno (Caserta) da agenti della Squadra Mobile di Caserta e del locale commissariato, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale di Napoli. Deve scontare 3 anni e mesi 3 di reclusione perché ritenuto responsabile di associazione per delinquere di tipo camorristico e detenzione illegale di armi. L'arrestato è stato legato in passato al gruppo che fa capo a Pasquale Marrone di Castel Volturno, ucciso in un agguato di camorra.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=20141