VERDI DENUNCIANO DEPOSITO SCORIE IN EX CENTRALE NUCLEARE DEL GARIGLIANO
Data: Lunedì, 11 ottobre @ 20:46:28 CEST
Argomento: Cronaca




CASERTA - LATINA - SESSA AURUNCA , 11 OTTOBRE 2010 - "La Sogin sta già costruendo un deposito per le scorie nucleari, occultando ai cittadini informazioni essenziali e la verità". Lo afferma il Presidente nazionale dei Verdi per la Costituente ecologista Angelo Bonelli che aggiunge: "Si tratta dell'area dell'ex centrale atomica del Garigliano tra le province di Caserta e Latina, dove la Sogin sta ultimando (la fine dei lavori è prevista per il 2011) in grandissimo segreto i lavori per un deposito". "Si tratta di un'area soggetta ad esondazione del fiume Garigliano - speiga Bonelli - che già in passato ha provocato numerosi e gravi incidenti all'ex centrale. Più volte noi Verdi abbiamo chiesto di poter visitare l'impianto ma l'accesso ci è stato sempre negato". "L'annuncio fatto oggi da Potenza rappresenta una presa in giro inaccettabile - conclude Bonelli -. Presto renderemo noti gli altre aree che sono state già decise da Sogin e immediatamente secretate, negando ogni forma di democrazia partecipata, direttamente dal Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, forse perché il nucleare e i depositi per le scorie radioattive potrebbe diventare lo scomodo 'convitato di pietra' di eventuali prossime elezioni politiche".





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=20053