CARCERI: NEL PENITENZIARIO DI SANTA MARIA C.V. SCARSEGGIA ACQUA, PROTESTE
Data: Mercoledý, 21 luglio @ 22:36:43 CEST
Argomento: Cronaca




CASERTA, 21 LUGLIO 2010 - Disagi per la scarsita' di acqua nel carcere di Santa Maria Capua Vetere (Caserta). L'altra sera alcuni detenuti comuni (ovvero non quelli sottoposti al regime dell'alta vigilanza) hanno battuto per qualche minuto le stoviglie sui ferri in segno di protesta. Nell'istituto, che al momento ospita circa 870 detenuti, manca l'acqua perche' non e' mai stato ultimato l'allacciamento alla rete idrica comunale. Al momento, l'approvvigionamento viene garantito attingendo ad alcuni pozzi della zona. I disagi maggiori sarebbero avvertiti soprattutto nei piani alti dei reparti nonostante che sia la direzione che la polizia penitenziaria - da quanto si apprende - si siano adoperati per garantire ai reclusi l'acqua necessaria, soprattutto in questi giorni di gran caldo. Per l'allacciamento alla rete comunale di Santa Maria Capua Vetere (l'istituto e' posto alla periferia della citta') bisognera' realizzare una condotta di circa 4 chilometri e a quanto pare vi sono anche i fondi a disposizione.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=19782