CASERTA, CHIEDE PIZZO DA 20 MILA EURO A NEGOZI ALBERO: ESTORSORE ARRESTATO
Data: Mercoledì, 07 luglio @ 22:00:54 CEST
Argomento: Cronaca




CASERTA, 7 LUGLIO 2010 - Aveva inviato due lettere ad una donna della famiglia Albero (titolari di diversi negozi nel centro di Caserta) con le quali chiedeva – a titolo di estorsione – 20 mila euro «altrimenti il patrimonio dei commercianti sarebbe andato ‘in fumo’» ma è stato arrestato dai carabinieri di Caserta con quella che lui riteneva fosse la somma versata per il pizzo. Massimo Asta, 47 anni, di Casagiove, questo il nome dell’estorsore, aveva telefonata alla vittima per fissare l’apppuntamento nel pomeriggio di oggi presso lo svincolo per Castelmorrone ma le cose non sono andate come previsto. All’appuntamento c’erano anche, mimetizzati, gli uomini dell’Arma che hanno provveduto a bloccarlo dopo la consegna di un sacchetto nero dove c’erano solo banconote fotocopiate. L’uomo è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=19721