CAMORRA, CLAN SETOLA: SEQUESTRATO UNO YACHT DI 16 METRI
Data: Giovedý, 17 giugno @ 16:17:07 CEST
Argomento: Cronaca




CASERTA, 17 GIUGNO 2010 - La Guardia di finanza di Aversa, nell'ambito di indagini coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, ha sequestrato a Castellammare di Stabia, nel napoletano, uno yacht di 16 metri del valore di circa un milione di euro, nella disponibilita' dei fratelli Luigi e Gabriele Brusciano, quest'ultimo considerato affiliato al gruppo del killer Giuseppe Setola, interno al clan dei casalesi. I Brusciano, stando alle indagini, avevano simulato il furto dell'imbarcazione per immetterla di nuovo sul mercato e ricavarne denaro da reinvestire in attivita' illegali. L'indagine, che ha portato anche alla denuncia di sette persone responsabili, a vario titolo, di simulazione di reato, fraudolento danneggiamento di beni assicurati e riciclaggio, ha visto anche il coinvolgimento del proprietario e costruttore del cantiere navale "Pietramarina" di Castelvolturno, dove il natante era stato sottoposto a modifiche strutturali dopo al denuncia finta di furto per nascondere la provenienza.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=19603