DROGA, OPERAZIONE BLACK FINGER: 14 ARRESTI TRA BOLOGNA E CASERTA
Data: Mercoledì, 09 giugno @ 12:30:13 CEST
Argomento: Cronaca




CASERTA, 9 GIUGNO 2010 (Casertasette) - La Polizia di Stato di Bologna e Ravenna ha concluso nelle prime ore di oggi un'articolata operazione antidroga nelle province di Bologna, Ravenna e in altre città italiane. L'indagine, condotta dalle Squadre Mobili delle due città emiliano-romagnole, è stata finalizzata ad eseguire 14 misure restrittive emesse dal Gip di Ravenna, su richiesta del Pm Roberto Ceroni, e numerose perquisizioni nei confronti di una rete di persone che disponeva di elevati quantitativi di droga e gestiva lo spaccio in diverse località. L'operazione, denominata 'Black Finger', ha visto impegnati più di 70 uomini della Polizia a Ravenna, Bologna, Brescia, Rimini, Foggia, Pisa e Caserta per l'esecuzione dei provvedimenti dell'Autorità giudiziaria nei confronti dei 14 indagati, con precedenti di polizia specifici, alcuni dei quali pregiudicati per gravi reati e già reclusi in carcere. Nell'ambito delle investigazioni, durate circa un anno, sono state dimostrate numerose cessioni di droga, sequestrate sostanze stupefacenti di vario tipo, eseguiti sette arresti in flagranza nelle provincie di Ravenna e Bologna.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=19556