MALTEMPO: DIMINUITA PRESENZE ALLA REGGIA DI CASERTA NEL GIORNO DI PASQUA
Data: Mercoledý, 14 aprile @ 06:27:39 CEST
Argomento: Beni Culturali




Nonostante le previsioni pessimistiche (per il maltempo e l'allarme terrorismo) ed un leggero calo di presenze, viene comunque considerato positivo dagli operatori il bilancio dei visitatori nei musei e nei siti archeologici della Campania, dove tuttavia gran parte dei luoghi d'arte Ŕ rimasto chiuso ieri, giorno di Pasquetta. In forte incremento le presenze a Pompei. Nella tre giorni da sabato santo a Lunedý in albis, i visitatori sono stati 33.273 contro i 28.703 dell'anno scorso. Positivo anche il bilancio ad Ercolano: le presenze complessive sono state 4432 contro le 3232 del 2003. Il maltempo, in particolare, viene considerato alla base del calo delle presenze alla Reggia di Caserta. Nel 2003 i visitatori nel giorno di Sabato Santo furono 3164 e quasi 3500 a Pasqua (il sito rimane tradizionalmente chiuso il Lunedý dell'Angelo). Quest'anno si sono registrate 2500 presenze il sabato e 2034 la domenica di Pasqua. Non ci sono raffronti sugli anni precedenti, ma le oltre 3200 presenze registrate alla Certosa di Padula, in provincia di Salerno, vengono considerate un risultato estremamente positivo alla Soprintendenza per i beni architettonici. A Napoli, un leggero calo all'Archeologico dove comunque, in due giorni, sono stati staccati oltre 4000 biglietti. 1.200 presenze registrate a San Martino, mentre un vero e proprio boom con oltre 4000 visitatori ieri a Pasquetta si Ŕ registrato al Museo del Tesoro di San Gennaro. L'apertura Ŕ stata protratta fino alle 19 a causa della presenza di numerosi visitatori, in particolare stranieri.





Questo Articolo proviene da Casertasette
http://lnx.casertasette.com

L'URL per questa storia è:
http://lnx.casertasette.com/modules.php?name=News&file=article&sid=1855